Il direttore d'orchestra olandese Bernard Haitink è morto il 21 ottobre all'età di 92 anni. La gamma del suo lavoro lascia intravedere quanto fosse ammirato e amato sia in Europa che negli Stati Uniti, in particolare da orchestre e solisti che lo hanno salutato come un musicista, apprezzando il lavoro se stesso oltre lo spettacolo e il glamour.

Nel corso della sua lunga carriera, Haitink è stato direttore principale della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam; direttore musicale di The Royal Opera, Covent Garden e Glyndebourne Festival Opera nel Regno Unito; direttore principale sia della Chicago Symphony Orchestra che della London Philharmonic; e direttore ospite principale e poi direttore emerito della Boston Symphony Orchestra.

Ha realizzato circa 450 registrazioni di musica orchestrale e operistica, che vanno dal Don Giovanni di Mozart a un ciclo completo delle sinfonie di Shostakovich, nonché cicli completi delle sinfonie di Brahms, Bruckner, Mahler e Beethoven (le ultime tre volte: con la London Philharmonic Orchestra, il Concertgebouw e la London Symphony Orchestra).

Maggiori informazioni su Bernard Haitink al Mahler Foundation di LPI.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: