Anno 1880:

Anno 1889:

  • Genitori ereditari (11-10-1889). 15.000 Gulden per la casa e 3.500 Gulden per gli inventari. Vedere Gustav Spitz.

Anno 1890:

Anno 1891:

  • Will del 29-06-1891. Vedere Wills.

Lettera di Gustav Mahler a Guglielmo Birrenkoven (1865-1955).

… primo. Vienna non è più cara di Amburgo, al contrario: chi vive qui costantemente (e non come un estraneo negli hotel, che sono però più cari che ad Amburgo) se la passa molto più a buon mercato e vive più comodamente, borghese. Il pubblico porta i suoi artisti sulle mani, e soprattutto il loro modo di cantare è applaudito qui. - Personalmente, sono anche lusingato di poter contribuire al tuo benessere (soprattutto artisticamente). Pensa solo ai vantaggi per te di non essere finalmente sovraccaricato, il che è fuori discussione qui, consentendo davvero a tutti i tuoi compiti di maturare e di essere elaborati fino all'ultimo dettaglio - e, ultimo ma non meno importante, tutto in uno, degno di te Poter vivere nei dintorni - che canterai qui per dieci anni in più che in qualsiasi altra parte del mondo è senza dubbio: basta chiedere del Anna Bahr-von Mildenburg (1872-1947) quello era proprio qui, o l'umiltà del appena completato, e le condizioni viennesi lo sanno esattamente. In secondo luogo, dopo grandi difficoltà, sono stato in grado di raggiungere le seguenti condizioni per te. Dal 2 ° anno una quota di 24,000 fiorini e 4 settimane di ferie invernali. Ricorda che puoi usare le tue vacanze estive e invernali qui per la tua borsa e non per Pollinis [il direttore del teatro di Amburgo, Bernardo Pollini (1838-1897), e che puoi anche scendere facilmente per contratto qui, a sud, stai meglio qui che non puoi raggiungere altrove. - Ti prego di no, caro amico, tieni duro e telegrafa velocemente la tua promessa, e ti farò spedire immediatamente i contratti. Potresti gastrene se vuoi; Lo adorerei a marzo! ... sii timido, cara Guglielmo Birrenkoven (1865-1955)! Voglio dire bene con te! “.

Anno 1894:

Anno 1898:

Anno 1899:

Anno 1900:

Anno 1901:

Anno 1902:

Anno 1903:

Anno 1904:

Anno 1905:

Anno 1906:

Anno 1907:

Anno 1908:

Anno 1909:

  • 1909-1911: Gustav Mahler deposita i suoi dollari di New York presso i Lazard Brothers a New York. Alma ha potuto vivere diversi anni nella capitale a New York. Vedi Anno 1917.

Anno 1910:

  • Terreno di proprietà Breitenstein (03-05-1910)

Anno 1911:

Anno 1917:

  • Mentre i partner di New York Lazard erano chiaramente filo-alleati in simpatia e desiderosi di garantire agli alleati l'accesso alle forniture di guerra e ai finanziamenti negli Stati Uniti, durante il periodo di neutralità americana sembrano aver mantenuto un profilo piuttosto basso sui rapporti di guerra. problemi, almeno in pubblico. Erano piuttosto seccati quando, molto prima che gli Stati Uniti entrassero in guerra, Alma Mahler di Vienna, la vedova di Gustav Mahler, il compositore, senza alcun preavviso o comunicazione con Lazard trasferì la gestione dei suoi investimenti da Lazard Frères a New York al loro Rivali ebrei tedeschi, Kuhn, Loeb & Company. Apparentemente temeva che il rapporto di Lazard con le sue case britanniche e francesi potesse indurre il governo austriaco a guardare con sospetto a questi beni, che furono di fatto congelati dal governo degli Stati Uniti dopo aver dichiarato guerra all'Austria alla fine del 1917. L'affronto bruciava chiaramente. Nel 1919, racconta Charles, “scrisse una lunga lettera. . . in cui ci ha chiesto di riprendere in mano i suoi affari e di dimenticare quello che aveva fatto, cosa che ho prontamente rifiutato. . . . Suppongo che questo sia un atteggiamento troppo ostile quando è coinvolta una donna di bell'aspetto, ma ci sono alcune cose che non dimentico mai e non perdono mai ". - Charles Altschul a Paul Hammerschlag, 22 gennaio 1920, File Paul Hammerschlag 1920-1922, Charles Altschul Files, Altschul Papers.

Più

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: