Il Grand Hotel Central sulla Lange Poten a L'Aia era un hotel del 1920 e ora fa parte dell'edificio della Seconda Camera (Nieuwspoort).

Nel 1880 un hotel e il Grand Café du Passage costruiti in stile neorinascimentale con un passaggio coperto per lo shopping con tavoli a terrazze su entrambi i lati. Nel 1885 fu costruito il Passaggio dell'Aia e il nome dell'hotel fu cambiato in Hotel Central, forse per evitare confusione. Il passaggio era alto due piani e aveva un tetto di vetro. Nel 1911, dopo una ristrutturazione, i tavoli furono portati via ed entrò un caffè.

Lo Zuid-Hollandsche Bierbrouwerij (ZHB) era il proprietario dell'hotel quando lo ZHB rilevò la House of Lords nel 1906 e iniziò a usarlo come filiale dell'hotel. È stato il primo edificio a L'Aia in cui è stato utilizzato il cemento per la costruzione, che in realtà si è distinto solo quando è stato necessario realizzare un nuovo guardaroba alla svolta per la Camera dei Lord. Il passaggio fu nuovamente demolito nel 1915.

L'hotel disponeva di un servizio navetta per i suoi ospiti per lo Staatspoor con il proprio omnibus.

Grand Hotel Central.

1937 Grand Hotel Central, ristorante.

1937 Grand Hotel Central, soggiorno e terrazza.

1937 Grand Hotel Central, menù.

1939 Alma Maria Rosa (1906-1944) in Grand Hotel Central, programma. Con il Wiener Walzermadel.

1939 Alma Maria Rosa (1906-1944) in Grand Hotel Central, programma. Con il Wiener Walzermadel.

1939 Alma Maria Rosa (1906-1944) in Grand Hotel Central, programma. Con il Wiener Walzermadel.

1939 Grand Hotel Central e i suoi dintorni in una vista a volo d'uccello (foto KLM, Koninklijke Luchtvaart Maatschappij, Royal Dutch Airlines).

1940 Grand Hotel Central.

Grand Hotel Central, etichetta per bagagli.

Grand Hotel Central.

Grand Hotel Central.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: