05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Secondo Mahler Festival ad Amsterdam. 75 anni dopo il Primo Festival, Festival Gustav Mahler Amsterdam 1920e 25 anni prima del Terzo Festival, Gustav Mahler Festival Amsterdam 2020.

Prima idea per un Secondo Festival ad Amsterdam quando il direttore del Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO), Martijn Sanders, stava cercando informazioni nel libro "Historie en kroniek van het Concertgebouw en het Concertgebouworkest" (Storia e cronaca del Concertgebouw e della Concertgebouw Orchestra) e ha trovato un articolo sulla Festival Gustav Mahler Amsterdam 1920 nell'Archivio Municipale di Amsterdam. Nel 1995 sarebbero passati 75 anni dal Primo Festival, Festival Gustav Mahler Amsterdam 1920.

02-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. 02-05-1995 fino al 17-05-1995. Manifesto.

Pertinente

Programa

01-05-1995 al 17-05-1995 (17 giorni), Mahlerfest, 19 recite:

18-05-1995: Gustav Mahler (1860-1911) è morto 84 anni fa.

solisti

  • Alessandra Marc (soprano).
  • Andreas Schmidt (baritono).
  • Anne Sofie von Otter (mezzosoprano).
  • Barbara Bonney (soprano).
  • Benn Heppner (tenore).
  • Carlotta Margiono.
  • Cyndia Sieden (soprano).
  • Gary Lakes (tenore).
  • Hakan Hagegard (baritono).
  • Jard van Nes (mezzosoprano).
  • Jennifer Larmore (mezzosoprano).
  • Julia Faulkner (soprano).
  • Marjana Lipovsek (mezzosoprano).
  • Robert Holl (basso).
  • Thomas Hampson (1955) (baritono).

Non solisti

  • Groot Omroepkoor (The Netherlands Radio Choir) (direttore: Martin Wright).
  • Isabelle van Keulen (violino).
  • Jongenskoor van de koorschool St Bavo, Haarlem (Boys Choir St Bavo) (direttore: Fons Ziekman).
  • Kuhn's Mixed Choir (direttore: Pavel Huhn).
  • Coro Filarmonico di Praga.
  • Ronald Brautigam (pianoforte).
  • Sacramentskoor Breda (Sacrament Choir) (direttore: Walther Cantrijn).
  • Stadtischer Musikverein zu Dusseldorf (direttore: Hartmut Schmidt).
  • Wolfram Rieger (pianoforte).
  • Women of the Groot Omroepkoor (The Netherlands Radio Choir) (direttore: Martin Wright).

orchestre

conduttori

Ospiti speciali

  • Il principe Claus (1926-2002), padre di Guglielmo Alessandro Re dei Paesi Bassi. Inaugurazione della mostra 'Mahler ad Amsterdam; van Mengelberg tot Chailly ».
  • Il principe reale Willem-Alexander (1967). Nel 2002 si è sposata con Máxima (1971). Dal 2013 Re e Regina dei Paesi Bassi. Máxima è la patrona del Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO).
  • Il primo ministro Kok (1938-2018).
  • Marina Fistoulari Mahler (1943).

Esposizioni

  • Mostra nell'Archivio Municipale di Amsterdam in occasione del Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Mostra 'Mahler ad Amsterdam; da Mengelberg a Chailly 'e prenota. Dal 21-03-1995 all'11-06-1995. Con "mostra audio" (frammenti audio) di registrazioni della musica di Mahler ad Amsterdam. Aperto da Price Claus, padre di Willem-Alexander King dei Paesi Bassi. Gemeentearchief Amsterdam. Amsteldijk 67, Amsterdam (indirizzo nel 1995).
  • Mostra nel Concertgebouw reale di Amsterdam. Durante il festival la mostra fotografica 'Un ritratto di Mahler', composta dall'editore e direttore d'orchestra americano Gilbert Kaplan (1941-2016), è appeso nell'atrio del Concertgebouw. Inoltre, il libro "The Mahler Album" appare con tutte le 142 foto superstiti di Mahler.
  • Esposizione nella tenda de Mahler: Mostra fotografica: "Arte a Vienna intorno al 1900"
  • Esposizione nella tenda de Mahler: Mostra fotografica: "Architettura a Vienna nella fin de siècle".
  • Mostra allo Stedelijk Museum di Amsterdam sul significato dell'arte viennese. Lo Stedelijk Museum di Amsterdam mostra dal 29 aprile al 2 luglio: "Ragazze danzanti: ai margini dell'espressionismo", con il tema dei cambiamenti nella pittura ai tempi di Mahler. C'è lavoro da parte Oskar Kokoschka (1886-1980), Kirchner, Rainer, Appel e Birza, tra gli altri.
  • Mostra nel museo municipale dell'Aia (Haags Gemeentemuseum). Sotto il titolo 'Willem Mengelberg (1871-1951), direttore d'orchestra', il Gemeentemuseum dell'Aia dà un'impressione dell'uomo e del musicista Willem Mengelberg (1871-1951) con l'ausilio di materiale d'archivio dal 3 maggio al 25 giugno.
  • Mostra al Museo municipale dell'Aia (Haags Gemeentemuseum): dal 3 maggio al 18 giugno "Mahler in manoscritto", inclusi schizzi delle composizioni di Mahler e la sua corrispondenza con Mengelberg.

documentari

pubblicazioni

  • "Gustav Mahler: il mondo ascolta" è in vendita al Concertgebouw per 70 fiorini. Un voluminoso libro di quasi tre chili con il programma, le foto e molti articoli su Mahler e Mengelberg.
  • "Mahler ad Amsterdam, van Mengelberg tot Chailly". In occasione della mostra "Mahler ad Amsterdam, da Mengelberg a Chailly" presso l'Archivio Municipale di Amsterdam. Dal 21-03-1995 all'11-06-1995. Montaggio: Johan Giskes. Libro e CD.
  • In un'edizione limitata verrà pubblicata un'edizione facsimile della partitura manoscritta della Settima Sinfonia di Mahler, disegnata da Wim Crouwel. (490 fiorini, edizione lussuosa 990 fiorini).
  • La rivista Preludium del Concertgebouw offre una panoramica dettagliata di tutti gli eventi nel numero di maggio.

Registrazioni

  • Televisione: la televisione Avro trasmette tramite Ned. 1 registrazioni di concerti e documentari nei seguenti orari: 30 aprile ore 14, 3 maggio ore 23.33, 7 e 14 maggio ore 14, 17 maggio ore 22.48, 21 maggio ore 14, 24 maggio ore 22.43 e 28 maggio ore 14. Nella prima settimana di ottobre verrà proiettata una retrospettiva del festival.
  • Radio: attraverso le emittenti congiunte, le trasmissioni dirette sono fornite tramite Radio 4, tutte le sere dalle 7:4, ad eccezione del 6, 13, 16 e 6 maggio. Anche 7, 14 maggio 14h, quindi 10.30 maggio 14. Nei giorni del concerto dalle 16 alle 200 (tranne la domenica): Mahler in prospettiva storica. Trasmissione radio in diretta in: Francia, Gran Bretagna, Danimarca e Stati Uniti (XNUMX stazioni).
  • 14-05-1995 Estratto video (2:13): Sinfonia n. 10, Vienna Gustav Mahler Jugendorchester (GMJO), Bernard Haitink (1929).
  • Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Mahler Feest, il mondo ascoltava. Registrazioni della RNW (Radio Netherlands Worldbroadcasting). Scatola. 06-1995.

Comitato scientifico

Simposio. Dal 13 al 16 maggio si terrà una conferenza, tra gli altri, nella Kleine Zaal del Concertgebouw alla quale partecipano rinomati esperti Mahler. Lezioni in tedesco e inglese. Successivamente apparirà una pubblicazione.

Varie ed eventuali

  • 4 giorni di simposi scientifici.
  • 34,100 ospiti paganti, 30% dall'estero.
  • Tutti i concerti di Mahler sono andati esauriti.
  • Altri concerti correlati venduti per il 90%.
  • Costa 7.000.000 di fiorini, il 90% pagato con risorse proprie.
  • Tent e Vienna Gustav Mahler Jugendorchester (GMJO) sovvenzionato dal Comune di Amsterdam e dal governo austriaco.
  • Nella tenda 25,600 visitatori (capacità 2,000). Capienza Sala Grande 1,500.
  • Trasmissioni radiofoniche in diretta in: Francia, Gran Bretagna, Danimarca e Stati Uniti (200 stazioni).

Comitato organizzatore

Concertgebouw reale di Amsterdam:

  • Martijn Sanders. Quello che il World Broadcast non rivela è che il BPO - che è anche rappresentato in modo impressionante con 5 e 9 sotto Claudio Abbado - ha fatto un grande sforzo intorno al 1995 per lanciare una chiave nel lavoro. Al BPO è stato permesso di designare una sinfonia di Mahler preferita (e chiamata 6), proprio come le altre orchestre, ma ha protestato quando il Concertgebouw ha anche assegnato loro i numeri 7 e 9, mentre al VPO è stato permesso di suonare 4 e 5. Questo era esattamente quello che voleva il BPO. Sanders è riuscito a malapena a prevenire una situazione di stallo. I viennesi erano contenti di 4 e 7 dopo uno scambio. Per colmare il divario tra questi Mahler (con costi di alloggio insormontabili, perché le sinfonie erano suonate in ordine), il festival è stato organizzato in due giorni al Festival delle Fiandre (Belgio).
  • Marian van der Meer.
  • Henriette de Wever.
  • Frit Haen.

Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO):

  • Jan Zekveld.
  • Truus de Leur.
  • Sjoerd van den Berg.
  • Frans Jan Burkens.
  • Hans Ferwerda.

Museo municipale dell'Aia:

Diario di bordo                                                                                          

14-10-1993. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Una prima pubblicazione sul prossimo festival nel 1995. Giornale olandese. "Il gigantesco progetto internazionale si riferisce all'importanza dell'eroe musicale caduto", "Nessuna riabilitazione ma un riferimento alla sua enorme importanza", "afferma Mahler-feest 1995 Willem Mengelberg (1871-1951) sul pendio '. Foto: Willem Mengelberg (1871-1951) Maggio 1930.

1995 Festival Mahler 1995 Amsterdam. Volantino esposizione "Mahler ad Amsterdam, da Mengelberg a Chailly" nell'Archivio municipale di Amsterdam 1/2.

1995 Festival Mahler 1995 Amsterdam. Volantino esposizione "Mahler ad Amsterdam, da Mengelberg a Chailly" nell'Archivio municipale di Amsterdam 1/2.

21-03-1995. Apertura della mostra 'Mahler ad Amsterdam, da Mengelberg a Chailly' del Principe Claus nell'Archivio Municipale di Amsterdam, colpendo (insieme a Riccardo Muti) il pauk più grande del mondo. Arrivo del principe Claus nell'archivio municipale di Amsterdam. In fondo una foto di Gustav Mahler (1860-1911). La mostra offre una panoramica della vita musicale all'inizio del secolo, le visite di Mahler ad Amsterdam e la sua cerchia di conoscenti, molte fotografie e scritti dagli archivi e collezioni governative e private. Ad esempio, i manoscritti che Alma Mahler ha donato al Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO) in segno di apprezzamento.

21-03-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Il più grande pauk (timpano) del mondo, 110.5 cm di diametro sul bordo della pelle, è stato commissionato da Willem Mengelberg (1871-1951) ad Amsterdam intorno al 1920. L'idea è quella di rafforzare i toni bassi delle percussioni nelle sinfonie di Mahler. Pronto nel 1922.

21-03-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Timbro e busta olandese primo giorno.

21-03-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. «Mahler ad Amsterdam; van Mengelberg tot Chailly »(1995). In occasione della mostra 'Mahler ad Amsterdam; da Mengelberg a Chailly 'nell'Archivio Municipale di Amsterdam. Dal 21-03-1995 all'11-06-1995. Montaggio: Johan Giskes. Libro e CD.

26-04-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Programma tenda. Pubblicità per biglietto aggiuntivo in tenda con collegamento audio e video live con il Concertgebouw reale di Amsterdam (attraversare la strada).

01-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Edizione speciale della Gustav Mahlers Symphony no. 7. Vedi Festival Gustav Mahler Amsterdam 1920.

01-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Libro "Gustav Mahler the World Listens" per commemorare il Mahler Festival 1995 ad Amsterdam. Di Donald Mitchell (1925-2017).

01-05-1995. Festival Mahler 1920 Amsterdam. Veduta aerea del Museo della Piazza e del Padiglione 1995. A sinistra: Concertgebouw reale di Amsterdam.

01-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995Concertgebouw reale di Amsterdam e il retro della tenda per un pubblico aggiuntivo. Visto dal Rijksmuseum. Circa 1600 comodi sedili imbottiti rosso bordeaux in file ordinate attendono gli appassionati di Mahler che non hanno potuto ottenere un biglietto per uno degli spettacoli di Mahler al Concertgebouw, o per i quali il prezzo era troppo alto. In quella tenda, dall'atmosfera discreta, ma dal sole splendente indifferente molto caldo, si possono seguire i concerti serali su un enorme telo video e attraverso un cerchio di altoparlanti, per soli 10 fiorini.

Il Quartetto di Schönberg ha dovuto costruire la prima atmosfera musicale nella calura, dopo di che due gentiluomini parlano di molte sfaccettature della musica di Mahler: dall'ironia e il sarcasmo, attraverso il tempo dell'adagietto dalla quinta sinfonia alle influenze dell'opera su la sua composizione. Donald Mitchell (1925-2017), secondo nella gerarchia mondiale degli intenditori Mahler, portava dichiarazioni e pensieri con eloquenza britannica. Riccardo Chailly, capo della Concertgebouw Orchestra, con la stessa eloquenza non ha risposto, ma ha presentato alcune interessanti osservazioni e teorie.

Poi è arrivato il momento di premere i pulsanti per attivare il sistema video; la parola "Mahler" sul balcone anteriore della grande sala è entrata in scena, così come il palco. Quindi ha funzionato, nonostante il caldo! L'ambasciatore austriaco tenne poi un collegio di studi culturali a Vienna dal 1897 al 1914. Molti visitatori si affrettarono alla tenda più fresca per le bevande e gli snack.

01-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995Concertgebouw reale di Amsterdam e ingresso della tenda per il pubblico aggiuntivo. Dalle 10 del mattino verranno proiettati documentari e registrazioni storiche di Leonard Bernstein, tra gli altri. Alle 12.30 c'è un pranzo libero concerto, nel pomeriggio seguito da film documentari. Ogni giorno alle 5.30 i musicologi danno un'introduzione di circa 40 minuti sul programma di quella serata.

E poi non è stato ancora rivelato abbastanza. La compagnia Mahler-guests, allenata dal quasi raggiante direttore del Concertgebouw, Martijn Sanders, si è recata nel vero edificio dove una mostra di ritratti fotografici di Mahler attira l'attenzione nelle prossime settimane.

Viene mostrata una selezione delle oltre 300 immagini raccolte dal medium Mahler Gilbert Kaplan; È il consulente per gli investimenti di New York che ha lavorato come direttore amatoriale della seconda sinfonia di Mahler. Naturalmente, questo astuto Mahlerfan e uomo d'affari ha riunito la sua zelante collezione di francobolli Mahler in un libro monumentale ("L'album Mahler") che costa circa 175 fiorini.

Possiamo credere al comunicato stampa, questo album offre "una nuova visione della vita e del lavoro di Mahler". Marina Mahler ha ricevuto la "prima" copia con il fascino di una principessa di una rinomata dinastia.

01-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. 01/05/1995 Arnold Schönberg (1874-1951)è Gurre-Lieder. Orchestra Filarmonica della Radio e direttore Edo de Waart (1941). Manifesto.

02-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Festival di apertura. Donald Mitchell (1925-2017), un emotivo Marina Fistoulari Mahler (1943)Henry-Louis de La Grange (1924-2017) che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Riccardo Chailly (1953) all'inaugurazione di una targa commemorativa nella Sala Grande del Concertgebouw reale di Amsterdam. Annuncio di Marina Fistoulari Mahler (1943) della fondazione di un Mahler Award con effetto dal 1996 al 1997.

02-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Targa commemorativa: "1995 Mahlerfeest, Het Concertgebouw".

02-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Busto in bronzo di Gustav Mahler (1950 c.) Realizzato da sua figlia Maria Anna Mahler (Putzi) (1902-1907). Regalo nel 1995 dalla nipote di Gustav Mahlers Marina Fistoulari Mahler (1943) all' Royal Concertgebouw in occasione del Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Figlia di Mahlers Anna Justine Mahler (Gucki) (1904-1988) è stata ispirata dall'immagine che aveva da bambina da suo padre. Durante Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995 il busto si trovava all'ingresso (prolungamento in vetro) del Concertgebouw reale di Amsterdam.

05-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Pass di accesso. Colloquio Bernard Haitink (1929).

07-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Firma di Jard van Nes (mezzosoprano).

08-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Manifesto.

08-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Riccardo Muti. Vienna divenne entusiasta della musica di Mahler solo negli anni '70 con Leonard Bernstein (1918-1990) che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Claudio Abbado (1933-2014). Con Muti, il Orchestra Filarmonica di Vienna (VPO) non ha ancora molta esperienza con Mahler.

12-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Manifesto.

15-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995Concertgebouw reale di Amsterdam e tenda per pubblico aggiuntivo. Bar.

16-05-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Manifesto.

06-1995. Festival Gustav Mahler Amsterdam 1995. Mahler Feest, il mondo ascoltava. Registrazioni della RNW (Radio Netherlands Worldbroadcasting). Scatola CD.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: