Sinfonietta di Amsterdam.

Amsterdam Sinfonietta è un'orchestra d'archi olandese con Amsterdam come base. L'ensemble è stato fondato nel 1988 con il nome Nieuw Sinfonietta Amsterdam da un gruppo di giovani musicisti. Dal 2003 è diretto dal primo violino e anche dal direttore artistico Candida Thompson (1967), ma c'è spettacolo senza un direttore d'orchestra.

Durante i primi anni dopo la sua fondazione, l'ensemble è stato guidato dal direttore e direttore artistico Lev Markiz. Ha presentato l'ensemble ai compositori russi moderni Alfred Schnittke, Dmitri Shostakovich e Edison Denisov. L'ensemble ha anche suonato nuovi brani (prime mondiali) di compositori olandesi e stranieri.

Dal 1998 Peter Oundjian è diventato direttore artistico, ex primo violinista del Tokyo Quartet. Ha realizzato entrambi i progetti con brani tipici per orchestra d'archi (come lavori per orchestra a doppia corda, grandi quartetti d'archi e concerti speciali da solista), ha anche lasciato che l'orchestra suonasse sinfonie classiche. Oundjian ha anche diretto nuove composizioni su commissione.

Dalla stagione 2003-2004 Candida Thompson è la leader artistica. È stata primo violino dell'ensemble dal 1995. L'orchestra ha lavorato senza un direttore sin dalla sua esibizione, e quindi più dall'esecuzione dell'ensemble e dall'approccio simile alla musica da camera, per cui l'orchestra è stata originariamente fondata.

L'ensemble è composto da 22 archi: sei violini primi, sei violini secondi, quattro viole, quattro violoncello, due contrabbassi.

Il repertorio di Amsterdam Sinfonietta è ampio, dalla musica barocca alla musica contemporanea. L'ensemble a volte si esibisce con musicisti ospiti (ad esempio, fiati) in arrangiamenti orchestrali da camera e suona regolarmente anche musica non classica. Amsterdam Sinfonietta suona spesso montaggi. Così tanta musica da camera viene suonata in molteplici occupazioni. Al contrario, la musica sinfonica è spesso adattata per gruppi più piccoli.

L'ensemble porta regolarmente anteprime mondiali e scrive incarichi. Amsterdam Sinfonietta ha suonato in prima assoluta, tra gli altri, Jörg Widmann, Thomas Larcher, John Zorn, Sofia Goebaidoelina, Bryce Dessner e Michel van der Aa.

Amsterdam Sinfonietta ha effettuato tournée, tra gli altri, negli Stati Uniti, Germania, Italia, Francia, Spagna e Unione Sovietica. Hanno suonato in Sud Africa su invito della regina Beatrice nel 1996 in un concerto per Nelson Mandela e hanno invitato gli ospiti. Sono tornati nel 2001 per un secondo tour e laboratori per bambini. Nel 2002 l'ensemble ha suonato alla Cité de la Musique di Parigi. Amsterdam Sinfonietta ha suonato al Barbican Hall (Londra), al National Center of Performing Arts (Pechino) e al Konzerthaus (Vienna). Nel 2017 l'ensemble ha debuttato in Sud America, con un tour attraverso Colombia, Argentina, Messico e Cile.

Con l'etichetta BIS vengono registrate le sinfonie d'archi complete ei concerti solisti di Felix Mendelssohn. Nel 2001, gli ultimi quartetti d'archi di Ludwig van Beethoven sono stati registrati sotto la direzione di Peter Oundjian. Dal 2004, Amsterdam Sinfonietta ha pubblicato CD con Channel Classics Records.

L'ensemble è stato diretto da direttori ospiti come Iona Brown, Thierry Fischer, Valery Gergiev, Roy Goodman, Christopher Hogwood, Reinbert the Leeuw, Viktor Liberman, Gennadi Rozhdestvenski, Etienne Siebens e Murray Perahia.

I solisti che hanno suonato con l'ensemble includono, Gidon Kremer, Yo-Yo Ma, Menahem Pressler, R the Brodsky Quartet, Isaac Stern, Ronald Brautigam, Isabelle van Keulen, Jard van Nes, Bart Schneemann, Pieter Wispelwey, Thomas Hampson (1955), Barbara Hannigan, Patricia Kopatchinskaja, Janine Jansen e Lavinia Meijer.

L'Amsterdam Sinfonietta ha partecipato ai concerti 'Carte Blanche' al Concertgebouw di Amsterdam: nel 1995 per Reinbert de Leeuw (in Gruppen di Karlheinz Stockhausen), nel 1998 per Thomas Hampson e nel 2003 per Murray Perahia. Nel 1999, i brani biblici di Igor Stravinsky sono stati eseguiti in una produzione della De Nederlandse Opera con la direzione di Peter Sellars.

Nel 2000 l'ensemble ha dato una performance senza un direttore di canzoni da Des Knaben Wunderhorn con Thomas Hampson (1955) durante il Festival vocale.

Dal 2017 l'ensemble lavorerà strutturalmente con il Conservatorium van Amsterdam. Ogni sermone circa dieci studenti del Master hanno la possibilità di provare, andare in tournée con Amsterdam Sinfonietta e conoscere il modo di lavorare senza un direttore.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: