La storia della Bauhaus-Universität risale al 1860, quando il Granduca Carl Alexander (Saxe-Weimar-Eisenach) fondò la Grand Ducal Saxon Art School. Nonostante sia diventata un'istituzione pubblica nel 1902, i suoi legami con la casa ducale rimasero forti per anni.

Gli studenti sono stati istruiti in una varietà di materie artistiche, tra cui pittura paesaggistica, storica, ritrattistica e animale e scultura.

Nel 1905 il Liceo Artistico si fuse con la Scuola di Scultura di Weimar, la quale, sebbene integrata nel sistema educativo in un “rapporto di collaborazione tra arte alta e applicata”, era gestita in modo indipendente. La scuola fu elevata allo status di college nel 1910 e fu ribattezzata Grand Ducal Saxon College of Fine Arts. Lo sviluppo della Bauhaus-Universität Weimar fu anche fortemente influenzato dalla Scuola di arti e mestieri granducale sassone che formò artigiani nell'artigianato tra il 1907 e il 1915.

in 1919 Walter Gropius (1883-1969) ha fuso il College of Fine Arts e la School of Arts and Crafts nello Staatliches Bauhaus di Weimar. È stata la realizzazione di un nuovo tipo di scuola d'arte, un pioniere della modernità, la cui eredità continua a influenzare oggi l'Università Bauhaus di Weimar. Nel 1923 Gropius sintetizzò la sua visione con la formula radicale "Arte e tecnologia - Una nuova unità". Il suo "concetto di collaborazione con l'industria" è stato fortemente opposto, non ultimo perché era "determinato fin dall'inizio a battere ogni resistenza verso questo nuovo tipo di arte architettonicamente correlata".

La crescente perequazione di professori e istruttori di laboratorio e le differenze incolmabili hanno reso impossibile "per l'arte di svilupparsi liberamente, senza scopo e senza alcun collegamento con l'architettura al Bauhaus". Di conseguenza, nel 1921 fu fondato lo State College of Fine Arts, un'istituzione in cui maestri accademicamente tradizionali potevano lavorare e insegnare, come Richard Engelmann, Max Thedy, Walther Klemm, Alexander Olbricht e Hugo Gugg (istruttore di Hedwig Holtz-Sommer) . Il Bauhaus rimase a Weimar solo fino alla primavera del 1925, quando fu costretto a trasferirsi a Dessau per motivi politici. Lì il Bauhaus iniziò un nuovo, importante capitolo come college di arte e design.

.

College of Fine Arts.

.

College of Fine Arts.

.

College of Fine Arts.

College of Fine Arts.

.

College of Fine Arts.

.

College of Fine Arts.

.

College of Fine Arts.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: