Indirizzo: fuori dalla città di Humpolec (Gumpolds), non lontano dal castello di Orlík. Oggi, il cimitero ebraico fa parte del percorso naturalistico B? Ezina e può essere visitato su appuntamento con il conservatore, oppure le chiavi del cimitero possono essere prese in prestito presso il Centro di informazioni turistiche in piazza Havli? Kovo nám? Stí.

Fondato all'inizio del XVIII secolo (18), servì anche le città ebraiche circostanti (Kališt ?, Lipnice, Želiv, ecc.). Successivamente è stato ampliato due volte. Sono sopravvissute circa 1716 preziose lapidi barocche e classiciste. Molti di loro sono pezzi d'arte di valore. Da segnalare le lapidi di numerose figure come i nonni del compositore Gustav Mahler, nonché il nonno dello scrittore Franz Kafka. All'ingresso, c'è un cosiddetto "beitstube", che è una stanza cerimoniale in cui i defunti vengono puliti ritualmente prima della sepoltura. L'ultima sepoltura qui è avvenuta nel 1,000. La lapide posta vicino all'ingresso con un crittogramma appartiene alla famiglia Mahler.

Mahler

Tomba della famiglia Freund: angolo ovest del cimitero:

Humpolec, Cimitero ebraico.

Humpolec, Cimitero ebraico.

Humpolec, Cimitero ebraico.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: