Guida all'ascolto - Sinfonia n. 1 Intro

Trascrizione

Per una prima Sinfonia di Mahler è un risultato notevole, l'alto livello di raffinatezza musicale e creatività è eccezionale per un primo tentativo di scrivere una sinfonia, anche se ci sono alcune lievi prove che Mahler possa aver scritto diverse sinfonie precedenti, nessuna di esse è sopravvissuta, quindi abbiamo poco materiale con cui tracciare il suo sviluppo è semplice come prima della sua prima Sinfonia pubblicata.

Il carattere drammatico della prima Sinfonia la colloca esattamente all'interno della tradizione romantica, Bruno Walter chiamò la sinfonia Mahler's Werther, dal romanzo di Goethe. Lo stesso Mahler ha riconosciuto che il primo è stato ispirato dalla sua sfortunata storia d'amore con Marion von Vabre, la moglie del nipote modello della compositrice Comrie Yvonne Weber, e l'ha incontrata mentre era impegnata nel completamento dell'opera incompiuta di Weber do dry Pintos.

La relazione è stata un profondo imbarazzo e potrebbe essere stata la causa diretta del collasso mentale del capitano Weber che si è verificato poco dopo la scoperta della relazione illecita. Ma Mahler ha cercato di de-enfatizzare il significato della vicenda in relazione alla concezione drammatica di una sinfonia.

Mi piacerebbe vederlo sottolineato, ha detto, che la sinfonia inizia in un punto al di là della relazione amorosa che ne sta alla base, in quanto risale a prima nella vita emotiva degli Artisti Creativi, ma l'esperienza esteriore è stata l'occasione per l'opera, non il suo contenuto, diceva di più. Le prime sinfonie, lo stile e il temperamento sono principalmente ereditati dalla tradizione austro-germanica, basata sulle concezioni strutturali di Beethoven, sull'invenzione melodica di Schubert, sulla pittura sonora di Liszt e sull'orchestrazione e sulla sfumatura drammatica di Wagner e Bruckner, uso quasi sempre fantasioso di effetti orchestrali ironici e cacofonici dimostra anche una forte influenza.

Eppure questa prima sinfonia di Mahler sopravvissuta porta già tracce di uno stile moderno altamente individualizzato e notevole. Basandosi sul materiale musicale del suo ciclo di canzoni Gesellen, Mahler modella un'opera che va ben oltre il concetto di canzone Sinfonia che le è stato attribuito. Espande la premessa letteraria delle Gesellen Songs, immaginando il loro cantante come un eroe, che trionfa sulle forze negative che minacciano la sua stessa esistenza in un finale redentore. Questo conclude quello che potrebbe essere descritto come un Bildungsroman musicale, o un viaggio attraverso la vita.

I modelli citazioni dalla gazzella e le canzoni sono usati sinfonici Li non solo come appendici al contenuto musicale ci si aspetterebbe che un wagneriano dichiarato e amico intimo di Brookner Mahler concepisca come affreschi sinfonici in una grande struttura, non solo estesa nella durata ma considerevole nell'orchestrazione .

Anche se non così enorme come le forze orchestrali usate nelle sue sinfonie successive, l'orchestra di Mahler è ancora più grande, ad esempio, di quella usata da Brahms nella sua Sinfonia.

La durata delle prime sinfonie, tra i 50 ei 60 minuti non è affatto estrema per una romantica sinfonia di fine Ottocento. La posizione dei movimenti della prima sinfonia di Mahler con i movimenti esterni di portata più ampia e più ampi e contenuti rispetto ai movimenti interni è abbastanza tipica del periodo. Mahler si mostra già padrone dell'arte della strumentazione. In qualità di direttore, era profondamente consapevole del modo in cui ogni strumento poteva produrre un effetto particolare. Ad esempio, nelle misure di apertura della Prima Sinfonia, Mahler fa suonare i clarinetti a tatuaggi militari, solitamente dati a corni o trombe. Ha fatto la sostituzione in modo da sfruttare i clarinetti, suadenti, Reedy Tambor, e creare così un senso di distanza e mistero velato che sarebbe stato più difficile generare alla tromba. Anche il suo uso di strumenti per effetti speciali e colorazioni è piuttosto fantasioso, anche i timpani come Mahler si dilettava e indicava come obiettivo con un tema verso la fine delle sue sinfonie il primo movimento.

Un altro aspetto importante del trattamento orchestrale dei molari è il suo uso di effetti spaziali come una banda fuori scena per creare l'effetto di dimensioni musicali polari. qui già utilizzato in una band fuori scena in fa intasare in testa. Molte sfumature stilistiche contenute nella prima Sinfonia servono a favorire lo sviluppo di una forma sinfonica drammatica.

La creazione delle streghe modella il suo più grande successo, i tatuaggi di tromba e le fanfare di corno consolano l'eroe che diventa il personaggio principale, nella maggior parte se non in tutte le sinfonie di Mahler, i richiami degli uccelli e altri suoni naturali evocano una magica atmosfera silviana che pervade le sinfonie di il suo periodo di corno di Vonda e ritorna come reminiscenze e sinfonie successive. I ritmi di danza, in particolare i Ländler austriaci, il valzer campestre forniscono terra e vitalità, e Jawad Aviv.

Si avverte già nella Prima Sinfonia, una predilezione per un uso fantasioso della musica popolare, come ad esempio la realizzazione di una marcia funebre sulla popolare melodia della scuola materna per l'ARCA irlandese. Queste e altre sfumature stilistiche sono gestite con una conoscenza tecnica matura e la sicurezza di sé nell'organizzazione e nel flusso musicale venderebbero il manifesto stesso in una fase così precoce. Eppure alcuni aspetti della prima Sinfonia potrebbero essere considerati stilisticamente un po 'antiquati, dato quando fu scritta. Entro il 1880. L'era romantica era già in declino, con idee psicologiche e filosofiche complesse.

Erano al lavoro per minare la fede nella narrativa drammatica come il genere appropriato attraverso il quale presentare una visione del mondo. Hai avuto il primo che Mahler è intriso di illusioni romantiche caratteristiche di un periodo precedente. Un semplice sguardo al programma presentato da Mahler per la prima esecuzione delle sinfonie a Budapest nel 1889, potrebbe facilmente essere scambiato per uno relativo a una composizione orchestrale degli anni '1830 o '40 di artisti del calibro di barrios o spore. Si intitola un pettine sinfonico in due parti e un sottotitolo Titan.

La prima parte è chiamata dai giorni della giovinezza, della giovinezza, della frutta e dei pezzi di spine. Si compone di tre movimenti. Il primo è, è intitolato primavera senza nell'introduzione raffigura il risveglio della natura alle prime luci dell'alba. Il secondo movimento, che è stato successivamente rimosso, ha chiamato il capitolo dei fiori. E ho finito con il terzo movimento chiamato Full Sail, che era la gonna. Quindi, la seconda parte era intitolata Commedia omana, e consisteva negli ultimi due movimenti. Il Quarto Movimento, chiamato naufrago, una marcia funebre in stile kallos, il funerale dei cacciatori, e il programma prosegue dicendo che quanto segue può, se necessario, servire come spiegazione.

L'impulso esterno di questo pezzo è stato dato al compositore dal quadro mistico del pappagallo, il funerale dei cacciatori, ben noto a tutti i bambini della Germania meridionale, da un vecchio libro di fiabe, e il programma descrive questo quadro.

Gli animali della foresta seguono la bara dei cacciatori. lepri portano i Penan, una banda di musicisti bohémien si porta davanti, accompagnati da gatti, rospi, corvi, ecc. suonano strumenti e cervi rotolano cervi, volpi e altre creature a quattro zampe e piumate dei boschi. Segui la processione con atteggiamenti comici. Qui questo pezzo deve essere pensato come l'espressione di uno stato d'animo a volte di ironico Merriman, a volte di sinistro meditabondo, seguito immediatamente dal quinto e ultimo movimento, intitolato, doll infierno al Paradiso, che viene descritto come l'espressione improvvisa di un duro ferita nelle sue profondità.

Anche il sottotitolo originale delle sinfonie Titan, evoca il primo periodo romantico, caratterizzato da racconti popolari o eta Hoffman, romanzi eroici di John Paul Richter, drammi storici di Schiller e poesia idilliaca di grinta. Era un'epoca che dai molari il tempo sarebbe già stato considerato i bei vecchi tempi. Si presume che il popolare romanzo di john paul rector Titan sia la fonte del sottotitolo che Mahler ha dato all'opera nella sua forma originale. Dopo aver fatto riferimento al romanzo in relazione alla sinfonia, in seguito ha negato e l'ovvia relazione tra loro coloro che hanno familiarità con il romanzo possono comprendere la negazione di Mahler, la sua amica e confidente Natalie Bower Lesnar respinge completamente la tesi che Mahler avesse in mente il romanzo mentre comporre la sinfonia. Quello che intendeva rappresentare, secondo lei, era un potente individuo eroico, la sua vita e sofferenza, lotte e sconfitte per mano del destino. Ha fatto sapere a Bruna Vaulter che Mahler ha parlato spesso del romanzo eroico di John Paul.

Secondo voltar mala insiste sul fatto che un elemento del personaggio principale del romanzo è l'egocentrismo, lo spirito auto-tormentoso, sprezzante e in pericolo esiste in ogni individuo dotato e deve essere conquistato prima che i poteri produttivi possano entrare in gioco. Sebbene non esista alcuna relazione evidente tra la trama del romanzo e la sinfonia, alcuni dei sottotitoli originali per i movimenti possono essere trovati nell'opera di John Paul, ad esempio, Blumine Flower movement.

Constantine sottolinea, tuttavia, che la maggior parte dei movimenti originali dei sottotitoli si riferiscono più direttamente a Dante sia Commedia o mana. Qualunque sia l'effettiva fonte letteraria della sinfonia, lo spirito dell'opera è profondamente radicato nel leggendario carattere eroico del romanticismo tedesco.

Un altro riferimento extra-musicale nelle note del programma originale dei molari riguarda il movimento della marcia funebre, forse il movimento più inventivo dell'intero centro commerciale Symphony è un riferimento al kallos.

Dipingere il funerale del cacciatore in connessione con il suo movimento si riferisce più alla tensione ironica sulla musica che a qualsiasi intenzione di raffigurarne il contenuto in termini musicali. È più probabile che la vera ispirazione per i molari extra-musicali sia stata la popolare xilografia di Maurice, raffigurante un corteo funebre per un cacciatore morto condotto alla sua birra dagli stessi animali che aveva fermato la sua preda. La natura allegorica dello scenario con il suo ovvio tema di giustizia poetica non poteva sfuggire all'attenzione di Mahler. Dato il suo acuto senso delle ingiustizie della vita umana. Non sarebbe inverosimile immaginare che dal momento che Mahler probabilmente si considerava l'eroe della sinfonia, potrebbe anche aver fatto lo stesso legame con il cacciatore morto, che era nato sulla sua tomba da coloro che cercava di catturare.

Ironia della sorte, la profetica zona di Amala e l'apparizione della musica bohémien ebraica e slava gitana in questa sinfonia ha senza dubbio avuto la sua origine nella musica delle band locali che hanno suonato nella città di eek lava, dove Mahler trascorse la sua infanzia.

Questi riferimenti sono un'ulteriore prova che la natura drammatica della Prima Sinfonia è autobiografica. l'uso dei molari di una versione in tonalità minore di Farish, noto in tedesco come Buddha Martin, è un riferimento personale e considera le ragioni della sua scelta della filastrocca di un bambino come tema principale di una marcia funebre. Si dice che Mahler abbia rivelato che già da bambino, Buddha Martin non lo colpì per essere gay, come veniva sempre cantato, ma piuttosto profondamente tragico e che aveva già sentito in esso, ciò che sarebbe diventato in seguito per lui a parte questo riferimento diretto a una nota filastrocca, molti commentatori hanno segnalato materiale musicale che sembra citare o parafrasare opere di altri compositori. Ad esempio, un grande fa riferimento a diversi segmenti della Terza Sinfonia di Schumann, il quinto movimento e il primo movimento della Quarta Sinfonia che potrebbero essere stati accidentalmente citati o parafrasati nel primo e nel quarto movimento della Prima Sinfonia di Mahler.

Mentre è sempre affascinante sottolineare i numerosi riferimenti o accenni alla musica di altri compositori nelle sinfonie di Mahler, la grande riconosce che un tale esercizio e outsourcing non dovrebbero essere presi troppo sul serio. Nonostante questi cosiddetti riferimenti extra-musicali, Mahler si rese conto che le dichiarazioni sul significato delle sue sinfonie che forniva sotto forma di note di programma potevano causare più incomprensioni che delucidazioni.

Durante il periodo che seguì le prime sinfonie Premier, divenne sempre più sospettoso dei programmi in generale e presto ritirò le sue note di programma per la sinfonia. Anche se ha riconosciuto che la sinfonia come la maggior parte della musica sinfonica, dai tempi di Beethoven, ha un programma implicito se non apertamente espresso. Mahler non voleva lasciare l'impressione che il suo primo avesse lo scopo di descrivere particolari eventi drammatici.

Come l'invocazione della natura di Beethoven nella Sinfonia pastorale. La pittura di toni orchestrali di Mahler era più evocativa di sentimenti e stati d'animo che da allora scenograficamente descrittiva. Sebbene Mahler fornisse programmi ancora più estesi per le sue prossime due sinfonie, sarebbe venuto a ripudiare anche loro. Tuttavia, il fatto che Mahler non volesse affiancare le sue opere con programmi specifici non dovrebbe impedirci di utilizzarli per farci un'idea delle intenzioni drammatiche del compositore. Allora, nonostante il rifiuto di Mahler della musica di programma, qual è il principio drammatico o filosofico alla base della Prima Sinfonia?

Come possiamo dare un senso ai suoi movimenti disparati nel loro insieme? Chiaramente il primo movimento si concentra sulla natura e sull'esuberanza della giovinezza se Mahler lo aveva mantenuto.

Il secondo movimento originale chiamato fiori che sbocciano, completa il primo movimento con la sua espressione intima, anche se un po 'sdolcinata, della bellezza naturale. Il movimento più scarso che segue è caratteristico dei molari pensionistici per esprimere l'energia della vita attraverso i ritmi di danza. Ma quando arriviamo a considerare il movimento della marcia funebre curiosamente grottesca, che è il prossimo movimento, sembra molto lontano dal tema della natura e della giovinezza.

Tuttavia diventerà tipico della malaria e caratteristico includere un movimento o una sezione nelle sue sinfonie, che funge da parte inferiore del controfiletto. Di ciò che procede e lo segue. Mahler aggiunge un ulteriore tocco ironico, interrompendo il nucleo funebre Taj, con un po 'di nostalgica wimzie. Quindi, alla fine di questo movimento, siamo nella morsa di un conflitto, quindi era centrale per la natura dualistica delle sinfonie di Mahler. Non è altro che un primo esempio della lotta tra la vita e la morte che Mahler mette a nudo in una forma o nell'altra in tutte le sue sinfonie. Quel conflitto viene portato alla ribalta nella musica tempesta con cui si apre il finale.

Quando il tema della tromba eroica entra in relazione con il modello di apertura delle quarte discendenti, la concezione di base della sinfonia diventa chiara, l'eroico nel genere umano, energizzato dalla giovinezza e unto con un senso romantico di missione sfida e sconfigge l'antagonista. È roba da leggenda medievale e con una prima sinfonia Mahler la fa sua. Per quanto moderno come indicano le note del programma originale, originariamente aveva segnato il lavoro come un vasto poema sinfonico e cinque movimenti.

Quando gli fu chiaro che l'opera aveva assunto sia le proporzioni che le caratteristiche di una sinfonia. Ha cambiato il titolo, chiamandolo ora una sinfonia invece di un poema sinfonico. Nonostante l'esistenza delle nostre lunghe sinfonie già nel repertorio, le dimensioni considerevoli della prima Sinfonia turbarono Mahler e gli fu consigliato di fare dei tagli. persistevano molte polemiche su ciò che alla fine lo portò ad eliminare completamente uno dei movimenti il ​​cosiddetto movimento Blumine originariamente posizionato Secondo, sembra abbastanza chiaro che i ripensamenti del suo editore e di Mahler sul valore musicale del movimento siano probabilmente le ragioni principali per la sua decisione finale di eliminarlo dalla sinfonia. Mentre la partitura originale utilizzata per la prima delle sinfonie non è più estesa.

Abbiamo una prima edizione che contiene entrambi il movimento Blumine successivamente rifiutato e l'orchestrazione originale. Il movimento Blumine cancellato riemerse nel 1967 come donazione all'Università di Yale da onore rosae, il marito della sorella di Mahler Justin Jose era anche primo violino dell'orchestra dell'Opera di Stato di Vienna durante il mandato di Mahler e primo violinista del rinomato quartetto di rosae.

Di conseguenza, Blu Mina è stato registrato frequentemente, sia come parte della sinfonia o separatamente, nonostante Mahler abbia scartato. Vale la pena notare alcune altre caratteristiche della prima Sinfonia. Le trame polifoniche di Mahler raramente vanno oltre il contrappunto in due parti, ed evita l'imitazione canonica che in seguito diventerà una caratteristica delle sue sinfonie del periodo medio. Il suo approccio testuale di base in questa fase iniziale era supportato su un fondamento contrappuntistico fondamentalmente semplice. a questo punto vanno menzionati altri aspetti dello stile musicale di Mahler, che sono evidenti nella prima Sinfonia.

Prima dell'epoca di Mahler, era perfettamente accettabile per i compositori europei, in particolare quelli di antenati dell'Europa orientale, come Haydn, Stamets e i bender, utilizzare la musica folk e il loro materiale tematico lirico, o nella musica dance terrena.

Mahler fa un uso particolarmente creativo di temi popolari originali e stilizzati e ritmi di danza. Nella sua prima Sinfonia, ad esempio, Mahler colpisce un landler robusto e vigoroso al posto del tradizionale minuetto classico o spaventato così per il secondo movimento, mentre nel terzo, parodia della musica da ballo yiddish o gitana, contrastandola con la musica popolare della birreria tedesca, o di una varietà di matrimoni ebraici anche significativo è l'approccio di Mahler allo sviluppo tematico, in particolare il suo uso di piccole cellule, pezzi di musica per così dire, come materiale sorgente sia tematico che multivac per lo sviluppo.

A volte queste celle consistono semplicemente di poche note, o anche di un semplice intervallo che funge da motto, a volte queste piccole celle sono usate come materiale tematico, sono collocate indipendentemente nella partitura, o sono usate come motivo ritmico.

Un'analisi più dettagliata di ciascuno dei movimenti di questa Sinfonia appare anche su questo sito web.

Di Lew Smoley

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: