Guida all'ascolto - Movimento 2: Andante moderato. Sehr gemächlich

Trascrizione

La grazia e la delicatezza del secondo movimento sembrano mondi A parte il potere terrificante e il carattere tragico del primo monitor notato nella partitura, che una pausa di almeno cinque minuti è stata presa tra i due movimenti in modo che l'estremo contrasto e umore non vieni sull'ascoltatore troppo bruscamente, nei suoi programmi ti riferisci al secondo movimento come a un Intermezzo, ma in seguito considerato più una discrepanza che un diversivo.

Il personaggio tragico e torturato nel primo movimento lascia ora il posto alla musica idilliaca e travagliata nel secondo, ma nel mezzo di questa musica pacifica, come sottolinea Derek Cook, l'atmosfera rabbiosa del primo movimento si intromette nel secondo trio. Il movimento si apre senza un'introduzione a un grazioso landler alpino austriaco per le primavere, il suo tema principale cadenzato leggermente inciso e articolato con corde staccato e pizzicato ha qualità schubertiane, qui Mahler evoca l'atmosfera di un'epoca precedente quando il classicismo viennese era nel suo splendore, un segue il tema degli archi lirici contrastanti, che termina con una cadenza perfetta.

La prima sezione alternata, la sezione B segue senza un cambiamento di tempo, intessuta in un tessuto contrappuntistico di ritmi incrociati, un nuovo tema, che inizia su un quarto intervallo ascendente che collega diversi temi nella sinfonia e relativo al materiale dal primo movimento il secondo tema entra nel primo flauto e termina nel primo clarinetto. Questo tema è modale Il cast mediorientale lo collega anche al materiale tematico principale del movimento successivo, le corde continuano a tessere una rete di terzine di note in sedicesimi, in moto contrario e poi in sequenze di cromatiche ascendenti, un senso di moto perpetuo generato da queste le terzine agitate contrasta con l'armonia relativamente statica, i legni entrano con una canzone come una variante del tema delle resezioni, sopra la figurazione della terzina che continua e gli archi notano che l'intervallo di apertura di questo tema è una quarta ascendente, presa dalla seconda misura completa di le sezioni di apertura tema landler.

La sezione B si conclude sulla figurazione terzina, che gradualmente si scompone in frammenti, tipicamente malaria e dispositivo, ben presto non rimangono che note isolate suonate dolcemente nei violini sul terzo movimento di tre misure successive, l'ultima delle quali è data improvvisa enfasi, dopodiché il suono diminuisce gradualmente, portando al ritorno della sezione LA.
Questo passaggio inaugura il ritorno della sezione di apertura in cui il creditore è ulteriormente sviluppato.

Mentre i primi violini suonano il tema principale, i violoncelli suonano simultaneamente un contro tema lirico, che suona come una variazione del canto natalizio che è arrivato a mezzanotte chiara anche se la sezione LA termina con la stessa cadenza di prima, invece di fare una semplice transizione al ritorno della sezione B come prima, Mahler ora fa un cambiamento radicale e brusco nel tempo dell'umore e nel livello dinamico. Improvvisamente, le terzine della sezione B vengono suonate con una forza brutale, i corni affermano il tema in ascesa della sezione in modo dimostrabile contro la figurazione agitata delle terzine. Questo tema viene ricostituito, in modo da terminare con il motivo di whoa il secondo minore successivo, ripetuto per enfasi, ondate di terzine di archi riflettono e fluiscono come a tirare fuori il tema principale.

Un presentimento del tragico destino prende piede, mentre l'intera orchestra si espande su questa trasformazione demoniaca di quella che era stata musica malinconica quando suonata in precedenza. In questo ragazzo ricorda le terribili immagini evocate nel primo movimento poi all'improvviso, sulla cresta di un'enorme ondata di terzine di archi, la musica si ferma per respirare, dopodiché le terzine rotolanti raccomandano silenziosamente, non suonando più feroce come prima pochi istanti prima di una variante chiave principale dei temi della sezione B, le note di apertura negli ottoni conferiscono una qualità semitica per ombreggiare il movimento successivo, dopo ulteriori variazioni tematiche, il tema viene spinto con forza in una sezione di chiusura. tesa dall'energia nervosa, la figurazione tripletta si scompone gradualmente in piccoli frammenti isolati suonati fuori tempo.

Ora la sezione di apertura ritorna come prima, questa volta, gli archi che suonano il tema e il suo accompagnamento in pizzicato echeggiato di tanto in tanto da arpa, flauto e Piccolo in staccato.

La seconda parte della sezione LA ritorna in una deliziosa variazione del tema mezzanotte chiaro e violini contro giocosi fiati sul tema principale, completando perfettamente il tema del contatore chiaro mezzanotte più pubblicità una breve coda che inizia dopo una cadenza beatamente serena, su scala ascendente e violini che alternano dolcemente e delicatamente legni e archi suonano frammenti del tema del prestatore come in una fantasticheria, questo breve ricordo del landler lascia il posto a un delizioso arpeggio ascendente di arpa che termina su un glissando la bemolle maggiore, che sembra indugiare, sospesi nella quiete che segue.

Il movimento si chiude dolcemente e delicatamente su accordi pizzicati, realizzando una cadenza perfetta.


Di Lew Smoley

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: