Sigfrido Wagner (1869-1930).

Siegfried Wagner era un compositore e direttore d'orchestra tedesco, figlio di Richard Wagner. È stato un compositore d'opera e direttore artistico del Festival di Bayreuth dal 1908 al 1930.

Helferich Siegfried Richard Wagner, soprannominato "Fidi", nacque nel 1869 a Richard Wagner (1813-1883) e la sua futura moglie Cosima Wagner (1837-1930) (nata Liszt), a Tribschen sul Lago di Lucerna in Svizzera. Attraverso sua madre, era nipote di Franz Liszt, dal quale ricevette alcune istruzioni in armonia.

Sigfrido Wagner (1869-1930) e suo padre Richard Wagner (1813-1883).

Alcune composizioni giovanili risalgono al 1882 circa. Dopo aver completato gli studi secondari nel 1889, studiò con l'allievo di Wagner Engelbert Humperdinck (1854-1921), ma è stato più fortemente attratto dalla carriera di architetto e ha studiato architettura a Berlino e Karlsruhe.

Nel 1892 intraprende un viaggio in Asia con un amico, il compositore inglese Clement Harris. Durante il viaggio decide di abbandonare l'architettura e di dedicarsi alla musica. Si dice che sia stato anche Harris il primo a suscitare i suoi impulsi omoerotici.

A bordo della nave abbozza la sua prima opera ufficiale, il poema sinfonico Sehnsucht, ispirato all'omonima poesia di Friedrich Schiller. Questo pezzo non è stato completato fino a poco prima del concerto in cui Wagner lo ha diretto a Londra il 06-06-1895. Ha composto più opere di suo padre. Sebbene le sue opere siano numerose, nessuna è entrata nel repertorio standard.

Ha fatto il suo debutto come direttore d'orchestra a Bayreuth nel 1894; nel 1896 divenne direttore associato, condividendo la responsabilità della conduzione del ciclo ad anello con Felix Mottl (1856-1911) e Hans Richter (1843-1916), che aveva condotto la sua prima 20 anni prima. Nel 1908 ha assunto come direttore artistico del Festival di Bayreuth in successione a sua madre, Cosima Wagner (1837-1930).

Wagner era bisessuale. Per anni, sua madre lo ha esortato a sposarsi e fornire alla dinastia Wagner gli eredi, ma ha combattuto contro i suoi impulsi sempre più disperati.

Intorno al 1913, la pressione su di lui aumentò a causa dell'Affare Harden-Eulenburg (1907-1909), in cui il giornalista Maximilian Harden accusò di omosessualità diversi personaggi pubblici, in particolare Philipp, principe di Eulenburg-Hertefeld, amico del Kaiser Guglielmo II . In questo clima, la famiglia ritenne opportuno organizzare un matrimonio con una diciassettenne inglese, Winifred Klindworth, e al festival di Bayreuth del 17 fu presentata all'allora 1914enne Wagner. I due si sono sposati il ​​45-22-09.

La coppia ha avuto quattro figli:

Wieland (1917-1966).
Friedelind (1918-1991).
Wolfang (1919-2010).
Verena (nato nel 1920).

Sebbene il matrimonio prevedesse la successione dinastica, la speranza che avrebbe anche posto fine ai suoi incontri omosessuali e ai costosi scandali associati fu delusa, poiché Wagner rimase sessualmente attivo con altri uomini.

Peter Pachl, uno dei biografi di Siegfried, affermò che nel 1901 Siegfried aveva generato un figlio illegittimo, Walter Aign (1901-1977). Tuttavia, tale affermazione rimane controversa, poiché non ha fornito prove. Tuttavia, molti autori recenti, come Frederic Spotts e Brigitte Hamann, l'hanno ripresa.

Wagner morì a Bayreuth nel 1930, essendo sopravvissuto alla madre di soli quattro mesi. Poiché i suoi due figli erano ancora solo adolescenti, gli succedette alla guida del festival sua moglie Winifred.

Der Barenhauter di Sigfrido Wagner (1869-1930)

Der Bärenhäuter (Bearskin man), la sua prima opera. 3 atti. Composizione: 1898. Prima: 22-01-1899, Monaco. Hofoper. Der Bärenhäuter è un'opera in lingua tedesca del 1899 di Siegfried Wagner basata sul racconto popolare tedesco Der Bärenhäuter, o l'uomo pelle d'orso. Come con la maggior parte delle opere di Siegfried Wagner, è più influenzato dal suo insegnante Engelbert Humperdinck (1854-1921) di suo padre Richard Wagner (1813-1883).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: