Otto Goritz (1873-1929).

  • Professione: baritono.
  • Relazione con Mahler: ha lavorato con Gustav Mahler. Metropolitan Opera di New York (MET).
  • Corrispondenza con Mahler:
  • Nato: 08-06-1873 Berlino, Germania.
  • Morto: 11-04-1929 Amburgo, Germania.
  • Sepolto: Cimitero di Ohlsdorf, Amburgo, Germania. La lapide originale in mattoni è andata perduta.
  1. 1908 Opera di New York 19-02-1908.
  2. 1908 Opera di New York 27-02-1908.
  3. 1908 Opera di New York 07-03-1908.
  4. 1908 Opera di New York 20-03-1908.
  5. 1908 Opera Filadelfia 24-03-1908.
  6. 1908 Opera di New York 26-03-1908.
  7. 1908 Opera di New York 01-04-1908.
  8. 1908 Opera di New York 16-04-1908.
  9. 1909 Opera di New York 20-02-1909.
  10. 1909 Opera Filadelfia 25-02-1909.
  11. 1909 Opera di New York 12-03-1909.

Otto Goritz è stato baritono alla Metropolitan Opera dal 1903 al 1917. Ha poi cantato per l'Opera di Stato di Amburgo.

Goritz è nato nel 1873 in Germania. Canta con la Metropolitan Opera dal 1903 al 1917. Si esibisce in 25 ruoli al Metropolitan, 24 dei quali in tedesco e 1 in italiano.

A partire dal 1903, fu una grande star al Met, con particolare successo nei ruoli di Wagner. Nelle sue 14 stagioni lì, è apparso più di 400 volte in 23 ruoli diversi, inclusa la prima di Konigskinder di Humperdinck. 

Negli anni '1910, Goritz cantò brani di Mozart, Wagner e altri in numerose registrazioni a 78 giri per Columbia Records, Edison Records, Victor e Victrola Records (due impronte della Victor Talking Machine Company) e altre società.

Il baritono tedesco Otto Goritz ha creato il ruolo chiave del violinista nell'acclamata prima mondiale di Königskinder al Met il 28 dicembre 1910. Il compositore era presente, con un cast guidato da Geraldine Farrar, Hermann Jadlowker e Goritz. Nella sua recensione entusiastica, il New York Times ha elogiato l'umorismo e lo spirito del ritratto del baritono, in un ruolo "a lui mirabilmente adatto".

Dopo che gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale, partì sotto una nuvola, poiché si diceva che avesse cantato una parodia che celebrava l'affondamento della RMS Lusitania a una festa organizzata da Johanna Gadski la notte di Capodanno del 1916.

Tornò in Germania e cantò per diversi anni con l'Opera di Stato di Amburgo. 

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: