Moritz Gallia (1858-1918).

  • Professione: Direttore di Auers Gasglühlicht-AG.
  • Relazione con Mahler: Gustav Mahler menzionò Hermine Gallia il 31-08-1903 in una lettera che scrisse da Vienna / Hietzing a Alma Mahler (1879-1964). Mortiz ed Hermine erano amici di Alma Mahler (1879-1964) e il suo patrigno Carl Julius Rudolf Moll (1861-1945).
  • Corrispondenza con Mahler: Biglietto da visita?
  • Nato: 00-00-0000 Bzenec, Moravia meridionale, Repubblica Ceca
  • Sposato: 00-00-1893 Hermine / Hermione Gallia (1870-1936), nata Hermine Hamburgers.
  • Morto: 17-08-1918 Vienna. 60 anni.
  • Sepolto: 20-08-1918 Cimitero di Hietzing, Vienna. Tomba 12-101 / 103. Tomba della famiglia Gallia.

Carl Auer von Welsbach impiegò anche il fratello del suo avvocato, Moritz Gallia (1858-1918, scrivendo prima della riforma dell'ortografia del 1902: Moriz), Kaufmann, in seguito dall'imperatore con onore con il titolo di consiglio del governo. Presto è passato a uno dei due direttori di Auers Gasglühlicht-AG.

Moritz Gallia è stato così ben ricompensato come direttore e ha sperimentato un tale apprezzamento del capitale dei suoi investimenti che è stato in grado di acquisire ampie azioni della società. Nel 1901 fu interpretato da Ferdinando Andri, nell'episodio anche i bambini. Moritz e si convertirono al cristianesimo nel 1910 dopo che i loro bambini erano stati battezzati cattolici in precedenza.

Relazione con Klimt

Nel 1903 Moritz Gallia poteva permettersi di far dipingere sua moglie Hermine Gustav Klimt (1862-1918), anche se ha dovuto pagare (convertito) circa tre stipendi annuali degli attuali dipendenti stipendiati. Klimt era in questo momento a causa dei suoi "quadri di facoltà" commissionati dal Ministero della Pubblica Istruzione kk per l'Università di Vienna sono stati creati, molto controversi, ma comunque di successo.

1903 Secessione (associazione)Secessione (mostre).

Ha esposto quasi tutta l'opera dei suoi ultimi sei anni, compreso il ritratto ancora incompiuto di Hermione Gallia, dal 14 novembre 1903 al 6 gennaio 1904, alla XVIII. Mostra Vienna Secessione (mostre) , Dove Josef Hoffmann (1870-1956) e Koloman Moser (1868-1918) ha fornito l'allestimento della mostra e Moser ha disegnato il catalogo. La coppia Gallia ha acquistato alla mostra uno dei nuovi quadri di Klimt, una scena di foresta.

1903. Hermine Gallia di Gustav Klimt (1862-1918).

Rapporti con altri artisti

Moritz e Hermione Gallia, oltre alla loro stretta relazione con Klimt, erano anche conosciuti come patroni di Josef Hoffmann (1870-1956) e si sono fatti organizzare un'evasione nella loro casa in Wohllebengasse Josef Hoffmann (1870-1956) come Gesamtkunstwerk. Conoscevano bene Alma Mahler (1879-1964) e il suo patrigno Carl Julius Rudolf Moll (1861-1945), e anche amici con lui; hanno comprato una decina dei suoi quadri. Avevano un ritratto di Mahler di Emil Orlik, che Gustav Mahler (1860-1911) e Emil Orlik (1870-1932) aveva firmato (il dipinto è ora di proprietà di Tim Bonyhady); Originariamente era posseduto da Teobaldo Pollak (1855-1912), Hofrat nel ministero delle Ferrovie kk, con cui erano amici.

Casa Wohllebengasse 4

Quando Moritz Gallia entrò nel servizio Auers, ricevette un (servizio?) Appartamento presso la sede dell'azienda in Schleifmühlgasse 4. Ma quando alla società Graetzin Light Society, una società in competizione con la società Auer, di grande influenza, terminò nel 1911 In Nel 1913 fu coinvolto con e per Ora e nel 1911 acquistò una vecchia casa nella Wohllebengasse nel 4 ° distretto di Vienna per stabilirvi la propria residenza in un nuovo edificio. Auer ha anche considerato la partenza di Moritz, che contrasta con la lealtà di suo fratello Adolf, estremamente sleale.

La casa di famiglia costruita da Franz von Krauss per conto di Moritz e Hermione Gallia in stile moderno accanto al Palais Schwarzenberg, poi abitò la famiglia Gallia dal 1914 al 1938; L'appartamento occupa circa 700 mq. I piani superiori della casa erano costituiti da appartamenti in affitto. Sulla Prinz-Eugen-Straße, da cui si dirama Wohllebengasse, c'erano due palazzi della famiglia Rothschild dietro l'angolo (Palais Albert Rothschild, Palais Rothschild, quest'ultimo esiste ancora oggi).

1912. La sala fumatori della famiglia Gallia in Wohllebengasse 4, attrezzata da Josef Hoffmann (1870-1956), con opere di Ferdinand Andris, Carl Julius Rudolf Moll (1861-1945) e Rudolf von Alt.

La casa in Wohllebengasse è stata restituita alla famiglia dopo il 1945 e da lei venduta. Fu fino al 1955 nel settore sovietico di occupata dai quattro alleati Vienna, che ridusse il valore della proprietà.

La morte di Moritz

Moritz Gallia morì il 17 agosto 1918 nella Wohllebengasse dopo una lunga malattia, che non riuscì a diagnosticare al di là di ogni dubbio i migliori medici della città e contro la quale non avevano trovato mezzi. Necrologi sono stati posti dalla società Hamburger (azienda di famiglia della moglie), la Graetzin-Licht-Gesellschaft, la produzione di alcolici Johann Timmels Witwe, la ferrovia Trento-Malè e la Wiener Werkstätte, dove era stato l'ultima volta Presidente del Consiglio di Sorveglianza , - almeno tutte le società in cui era coinvolto. La sua vedova Hermione acquistò una tripla tomba nel cimitero di Hietzing, gruppo 12, n. 101-103; C'è la tomba di famiglia di Gallias.

Amburgo. Biglietto da visita Gustav Mahler (1860-1911) per Sekretar / Segretario Gallia. Potrebbe essere Moritz Gallia (1858-1918). 1/2 (Rosenberg)

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: