2016 Manfred Honeck (1958) e Matthias Goerne provano il brano di Gustav Mahlers Des Knaben Wunderhorn con il Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO) nel Concertgebouw reale di Amsterdam.

Manfred Honeck è un direttore austriaco e il direttore musicale della Pittsburgh Symphony Orchestra dalla stagione 2008-2009. Nel 2018 è stato nominato Artist of the Year dagli International Classical Music Awards.

Iniziando come violinista, Honeck ha ricevuto la sua formazione musicale presso l'Accademia di musica di Vienna e in seguito ha suonato la viola. In seguito è stato musicista nella Filarmonica di Vienna e nell'Orchestra dell'Opera di Stato di Vienna. I suoi primi lavori come direttore d'orchestra includevano un periodo come assistente di Claudio Abbado (1933-2014) con la Vienna Gustav Mahler Jugendorchester (GMJO). Nel 1987, Honeck ha fondato la Vienna Jeunesse Orchestra.

1991 - 1999

Dopo il suo lavoro con la Mahler Jugendorchester, Honeck ha diretto regolarmente al Teatro dell'Opera di Zurigo dal 1991 al 1996. Nel 1993, mentre dirigeva al Teatro dell'Opera di Zurigo, è stato insignito dell'European Conductor's Award. Dal 1997 al 1998 è stato Direttore Musicale dell'Opera Nazionale Norvegese di Oslo, e dal 1996 al 1999 ha ricoperto una posizione regolare con l'MDR Symphony Orchestra di Lipsia. Nel 1998 è stato nominato Direttore Ospite Principale della Filarmonica di Oslo.

2000 - 2006

Dal 2000 al 2006, Honeck è stato Direttore musicale della Swedish Radio Symphony Orchestra. Honeck è stato Direttore Ospite Principale dell'Orchestra Filarmonica Ceca dal 2008 al 2011 e poi di nuovo dal 2013 al 2016. È stato anche Direttore Artistico dei Concerti Internazionali Wolfegg in Germania per oltre 20 anni.

2006 per presentare

Honeck è diventato il direttore musicale generale della Staatsoper di Stoccarda nella stagione 2007-2008, con un contratto iniziale di quattro anni. Durante il suo mandato a Stoccarda, Honeck ha diretto produzioni di Les Troyens di Berlioz, Idomeneo di Mozart, Aida di Verdi, Der Rosenkavalier di Richard Strauss, Dialogues des Carmélites di Poulenc e Lohengrin e Parsifal di Wagner, tra le altre opere. Honeck ha formalmente concluso il suo mandato con la Staatsoper di Stoccarda nel 2011.

Orchestra Sinfonica di Pittsburgh (PSO)

Nel maggio 2006, negli Stati Uniti, Honeck ha fatto un'apparizione acclamata con la Pittsburgh Symphony Orchestra (PSO). Nel novembre 2006, è tornato a Pittsburgh per dirigere il PSO in un altro concerto che ha ricevuto recensioni molto positive.

2007 - 2017

Il 24 gennaio 2007, il PSO ha nominato Honeck il suo nono direttore musicale, valido con la stagione 2008-2009 per un contratto iniziale di 3 anni. Nel settembre 2009, il PSO ha annunciato l'estensione del contratto di Honeck alla stagione 2015-2016. Nel febbraio 2012, il PSO ha annunciato l'ulteriore estensione del contratto di Honeck per la stagione 2019-2020.

2017 - presente

Honeck ha celebrato la sua decima stagione come direttore musicale della Pittsburgh Symphony Orchestra nella stagione 2017-2018. Honeck e il PSO si esibiscono spesso in tournée nelle principali capitali e festival della musica, tra cui BBC Proms, Musikfest Berlin, Luzern Festival, Rheingau Musik Festival, Beethovenfest Bonn, Grafenegg Festival, Carnegie Hall e Lincoln Center.

Nel 2012, Honeck e il PSO si sono esibiti in una residenza di una settimana al Musikverein di Vienna, tornando per altre tre esibizioni durante il tour estivo 2016 dell'orchestra. Nell'estate 2017, Honeck e il PSO hanno fatto di nuovo un tour in Europa, esibendosi in festival come BBC Proms, Luzern Festival e Festival di Salisburgo.

Il lavoro di Honeck con la Pittsburgh Symphony Orchestra è stato ampiamente documentato nelle registrazioni con le etichette Exton e Reference. Honeck e la PSO hanno registrato quattro acclamati SACD per le registrazioni di riferimento, di poesie sonore di Strauss, l'ottava sinfonia di Dvorak e la suite Jenufa di Janacek, la quarta sinfonia di Bruckner e la quinta e settima sinfonie di Beethoven. Honeck e le registrazioni della PSO della Sinfonia n. 4 di Bruckner e dell'Ottava Sinfonia di Dvorak e della Jenufa Suite di Janacek sono state nominate per i Grammy Awards nella migliore performance orchestrale nel 2015 e 2014, rispettivamente.

In Europa, Honeck è apparso come direttore ospite con la Bamberg Symphony, la Bavarian Radio Symphony Orchestra, la Berlin Philharmonic Orchestra, la Gewandhausorchester Leipzig, la Staatskapelle Dresden, la Royal Concertgebouw Orchestra, la London Symphony Orchestra, l'Orchestre de Paris, l'Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia e la Filarmonica di Vienna, ed è ospite fisso del Verbier Festival di Verbier, Svizzera.

Negli Stati Uniti ha diretto la Cleveland Orchestra, la Chicago Symphony Orchestra, la Los Angeles Philharmonic, la Philadelphia Orchestra, la Boston Symphony Orchestra, la San Francisco Symphony e la New York Philharmonic.

Honeck è stato insignito del titolo onorifico di professore dal presidente federale austriaco nel 2016. Ha conseguito tre dottorati onorari presso la Carnegie Mellon University, la Catholic University of America e il Saint Vincent College.

Vita personale

Manfred Honeck è nato a Nenzing, in Austria, vicino al confine austriaco con Svizzera e Liechtenstein, uno dei nove figli di Otto e Frieda Honeck. Uno dei suoi fratelli è il violinista della Filarmonica di Vienna Rainer Honeck. Honeck vive nel villaggio di Altach, Vorarlberg, Austria con sua moglie Christiane ei loro sei figli.

11-08-2018 Amsterdam: per la stagione 2018-2019 il Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO) ha sostituito Daniele Gatti (1961) by Bernard Haitink (1929)Manfred Honeck (1958)Thomas Hengelbrock (1958) e Kerem Hasan (1992).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: