Johannes Hollnsteiner (1895-1971).

  • Professione: teologo.
  • Residenze: Vienna
  • Relazione con Mahler: storia d'amore con Alma Mahler (1879-1964).
  • Corrispondenza con Mahler: 
  • Nato: 14-03-1895 Linz, Austria.
  • Morto: 01-02-1971 Linz, Austria.
  • Sepolto: sconosciuto.

1919 Ordinazione, 1920 Promozione, 1923 Professore a Sankt Florian. Vedere Anton Bruckner (1824-1896).

Nel 1932, in seguito alla sepoltura del cardinale Innitzer, Alma offrì un pasto a diversi dignitari ecclesiastici, compreso il bel professore di teologia Johannes Hollnsteiner, sulla trentina, e considerato da molti il ​​prossimo cardinale di Vienna. Da questo incontro si è sviluppato un rapporto molto intenso. Gli uomini avevano composto per Alma e dipinto per lei, ma nessun uomo aveva mai detto messa per lei.

Alma Mahler si innamorò del 37enne professore di teologia e sacerdote religioso John Hollnsteiner, confessore di Schuschnigg, che vide una sorta di nuovo Lutero in Hitler, e tra i due ci fu una relazione. Per evitare la scoperta della relazione, Alma Mahler-Werfel ha anche affittato un piccolo appartamento per potersi incontrare. Franz Werfel è emerso nel momento in cui i suoi libri furono bruciati in Germania nell'azione diretta da Joseph Goebbels contro lo spirito anti-tedesco.

Johannes Hollnsteiner (1895-1971) e Alma Schindler nelle sue terrazze sull'Hohe Warte nel 1930.

Un amico particolarmente intimo di Alma negli anni '1930 fu padre Johannes Hollnsteiner, professore di teologia all'Università di Vienna, che incontrò nel 1932, poco dopo la sua riconversione al cattolicesimo. (Alma, che fu battezzata cattolica, si era convertita alla fede evangelica luterana nel 1900, nel momento in cui sua sorella Grete aveva sposato il protestante Guglielmo Legler (1875-1951); Il padre di Alma era cattolico e sua madre protestante). Hollnsteiner era il confessore personale di Schuschnigg e politicamente ben collegato.

Manon Gropius (1916-1935), Johannes Hollnsteiner (1895-1971) e Alma Schindler nella sua villa sull'Hohe Warte nel 1933.

Nel 1935, l'unico 19enne Manon Gropius (1916-1935), la figlia di Alma Mahler (1879-1964) con Walter Gropius (1883-1969), è morto di paralisi. Alma Mahler-Werfel aveva fatto risalire la grazia e la bellezza della fanciulla, garantita anche da altri contemporanei, al fatto di aver generato questo bambino come l'unico con un “ariano”. Claire Goll, d'altra parte, in seguito ha descritto con disprezzo gli altri suoi figli come "Mischlinge". Il funerale del giovane Manon Gropius è stato un evento importante a Vienna. Johannes Hollnsteiner (1895-1971), l'amato della madre, ha tenuto il discorso funebre, in cui ha parlato del viaggio di un angelo.

Roman “Höret die Stimme” di Franz Werfel (1890-1945) dedicato Johannes Hollnsteiner (1895-1971) in 1937.

10-1945 fino al 04-1947 nel campo dell'esercito americano.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: