Gustave Charpentier (1860-1956).

  • Professione: Compositore.
  • Residenze: Francia.
  • Relazione con Mahler: 
  • Corrispondenza con Mahler: 
  • Nato: 25-06-1860 Dieuze, Moselle, Francia.
  • Morto: 18-02-1956 Parigi, Francia.
  • Sepolto: Cimitero Pere Lachaise, Parigi, Francia.

Gustave Charpentier era un compositore francese, meglio conosciuto per la sua opera Louise. Charpentier era figlio di un fornaio e, con l'assistenza di un ricco benefattore, studiò violino al conservatorio di Lille prima di entrare al Conservatorio di Parigi nel 1881. Là prese lezioni di composizione con Jules Massenet (dal 1885) e godette di una reputazione di volendo scioccare i suoi professori. Nel 1887 vinse il Prix de Rome per la sua cantata Didon.

Durante il periodo romano che gli ha assegnato il premio, ha scritto la suite orchestrale Impressions d'Italie e ha iniziato a lavorare al libretto e alla musica per quella che sarebbe diventata la sua opera più nota, l'opera Louise. Charpentier tornò a Parigi, stabilendosi a Montmartre, e continuò a comporre, incluse canzoni su testi di Charles Baudelaire e Voltaire.

Alla fine ha completato Louise, ed è stato accettato per la produzione dall'Opéra-Comique. Un ritratto realistico della vita della classe operaia parigina, a volte è considerato un esempio francese di opera verismo. La prima di Louise il 02-02-1900 sotto la direzione di André Messager è stata un successo immediato. Ben presto questo lavoro fu eseguito in tutta Europa e in America, e portò a Charpentier molti consensi.

Ha anche lanciato la carriera del soprano scozzese Mary Garden, che ha assunto il ruolo del titolo durante una prima performance. Alla fine del 1935 il compositore ha supervisionato la partitura ridotta utilizzata in una registrazione in studio di circa 70 minuti dell'opera, diretta da Eugène Bigot. Un adattamento cinematografico dell'opera seguì nel 1939 con Grace Moore nel ruolo del titolo.

Alla rinascita di Louise all'Opéra-Comique il 28 febbraio 1950, che celebrava il 50 ° anniversario della sua creazione e il 90 ° compleanno del suo compositore, si sperava che lo stesso Charpentier potesse dirigere lo spettacolo, ma André Cluytens lo fece, con il compositore dirigere il 'Chant de l'apothéose' dopo il 3 ° atto.

Louise è ancora occasionalmente eseguita oggi, con l'aria del soprano "Depuis le jour", un popolare recital. Nel 1902, Charpentier fondò il Conservatoire Populaire Mimi Pinson, destinato a fornire un'istruzione artistica gratuita alle ragazze lavoratrici di Parigi. Tuttavia, è diventato improduttivo come compositore.

Ha lavorato a un sequel di Louise, Julien, ou la vie d'un poète, ma è stato rapidamente dimenticato dopo la sua prima tiepida nel 1913. Per il resto della sua lunghissima vita, Charpentier non scrisse quasi altra musica.

Tuttavia non era un recluso. Durante la prima guerra mondiale, iniziò l'opera di Mimi Pinson e Cocarde de Mimi Pinson per aiutare i soldati feriti. È stato insignito della Légion d'honneur nel 1900, è diventato Commandeur nel 1930 e Grand Officier nel 1950.

Nel 1934 diresse una registrazione delle sue Impressions d'Italie con un'orchestra sinfonica di Parigi. Il fratello di Charpentier Victor (anche lui nato Dieuze, il 23 luglio 1867) era un violoncellista nell'orchestra dell'Opera di Parigi e in seguito un direttore di concerti sinfonici popolari a Parigi. Nel 1931 Marc Delmas pubblicò una biografia di Charpentier intitolata Gustave Charpentier et le Lyrisme Francais. 

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: