Georges Clemenceau (1841-1929).

  • Professione: Dottore in Medicina, Anatomia. Politico, primo ministro francese nella prima guerra mondiale.
  • Residenze: Parigi.
  • Relazione con Mahler: 
  • Corrispondenza con Mahler: 
  • Nato: 28-09-1841 Vendée (Mouilleron-en-Pareds), Francia.
  • Morto: 24-11-1929 Parigi, Francia.
  • Sepolto: 00-00-0000 Vandee, Mouchamps le Colombier, Francia. Accanto a lui, la tomba di suo padre.

Georges Clemenceau, che era il pilastro del Alfred Dreyfus (1859-1935) lotta nel 1898-1899. Era il figlio di un medico repubblicano che fu condannato sotto l'Impero, come lui stesso nel 1862. Era un medico che viveva a Montmartre quando fu eletto sindaco del 18 ° arrondissement di Parigi il 5 settembre 1870. Un deputato del dipartimento del Senna a partire dal 1871, divenne il "distruttore di ministeri". Come deputato del Var nel 1889, fu coinvolto nello scandalo di Panama a causa del finanziamento del suo quotidiano La Justice.

Era un editorialista per L'Aurore dal novembre 1897, ed è stato lui a trovare il titolo Accuso! per la lettera di Zola al Presidente della Repubblica. I suoi scritti sull'Affare - 665 articoli in tre anni - furono pubblicati in sette volumi da Stock tra il 1899 e il 1903. L'ultimo volume, La Honte [The Shame] evocava il periodo che seguì l'indulto del settembre 1899 che portò alla legge di amnistia del 1900, così denunciati da Zola e Clemenceau. Il 2 febbraio 1902, Clemenceau scrisse su Le Bloc: "Monsieur Waldeck-Rousseau riuscì a fermare il corso della giustizia con l'aiuto del condannato in persona".

Rispetto alla scelta della famiglia e del governo nell'autunno del 1899, la frase "se fossi stato suo fratello, avrei accettato" mostrava la reticenza di Clemenceau di fronte a un perdono che definì "una stimmata dell'infamia". Questo è senza dubbio perché ha ricordato che nel 1906, come presidente del Consiglio, non aveva voluto che Georges Picquart, che era diventato ministro della guerra, rivedesse il capo della squadriglia Alfred Dreyfus (1859-1935)anni di servizio attivo.

Sebbene questo sia stato un fattore in Alfred Dreyfus (1859-1935)In pensione, quando il tenente colonnello fu richiamato in servizio attivo durante la prima guerra mondiale, ricevette una Croce da Ufficiale nella Legion d'Onore dal "Padre della Vittoria" nel luglio del 1919. Clemenceau si ritirò dalla vita politica il 18 gennaio 1920, e morì a Parigi il 24 novembre 1929.

Fratello di Paul Clemenceau (1857-1946).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: