Ernestine Schumann Heink (1861-1936) in 1899.

  • Professione: Alto.
  • Residenze: Dresda, Amburgo, Bayreuth, Chicago, New York City.
  • Relazione con Mahler:
  • Corrispondenza con Mahler:
  • Nato: 15-06-1861 Praga, Repubblica Ceca.
  • Morto: 17-11-1936 Hollywood, California, America.
  • Sepolto: 00-00-0000 Greenwood Memorial Park, San Diego, America.
  1. 1891 Concert Hamburg 27-05-1891 (pianoforte).
  2. 1892 Concerto ad Amburgo 29-02-1892.
  3. 1892 Concerto ad Amburgo 03-03-1892.
  4. 1892 Concerto ad Amburgo 15-04-1892.
  5. 1892 Concerto a Londra, 29-06-1892.
  6. 1893 Concerto ad Amburgo 31-03-1893.
  7. 1894 Concerto Altona 21-11-1894.
  8. 1895 Concert Hamburg 31-03-1895 (pianoforte).
  9. 1895 Concerto ad Amburgo 12-04-1895.
  10. 1896 Concerto ad Amburgo 02-04-1896.
  11. 1897 Concert Hamburg 30-01-1897 (pianoforte).
  12. 1897 Concert Hamburg 01-02-1897 (pianoforte).
  13. 1897 Concerto ad Amburgo 16-04-1897.

Ernestine Schumann-Heink, nata Rössler, era una celebre contralto operistica tedesca boema, poi americana, nota per le dimensioni, la bellezza, la ricchezza tonale, la flessibilità e l'ampia gamma della sua voce. È nata Ernestine “Tini” Rössler da una famiglia di lingua tedesca nella città di Libe? (Tedesco: Lieben), Boemia, Impero austriaco, che ora fa parte della città di Praga, Repubblica Ceca. Suo padre Hans Rössler era un calzolaio; mentre in precedenza prestava servizio come ufficiale di cavalleria austriaca, era stato di stanza nel nord Italia (allora protettorato austriaco), dove conobbe e sposò Charlotte Goldman, con la quale tornò a Libe ?.

Quando Ernestine aveva tre anni, la famiglia si trasferì a Verona. Nel 1866, allo scoppio della guerra austro-prussiana, la famiglia si trasferì a Praga, dove venne istruita presso il Convento delle Orsoline. Alla fine della guerra, i Roessler si trasferirono a Podgórze, ora parte di Cracovia. La famiglia si trasferì di nuovo a Graz quando Tini aveva tredici anni. Qui ha incontrato Marietta von LeClair, una cantante lirica in pensione, che ha accettato di darle lezioni di canto.

Nel 1877, Rössler fece la sua prima performance professionale, nella Nona Sinfonia di Beethoven a Graz, apparendo con il soprano Maria Wilt, e il suo debutto operistico alla Royal Opera House di Dresda il 15 ottobre 1878 come Azucena in Il trovatore. Nel 1882 sposò Ernest Heink, segretario della Semperoper, la Saxon State Opera di Dresda; questo ha violato i termini dei loro contratti ed entrambi hanno avuto la cessazione improvvisa del loro impiego.

Heink ha preso un lavoro presso la dogana locale ed è stato presto trasferito ad Amburgo. Ernestine rimase a Dresda per proseguire la sua carriera, e alla fine raggiunse il marito quando si assicurò una posizione all'Opera di Amburgo. Ha continuato ad avere quattro figli con Heink. Uno dei loro figli, Ferdinand Schumann-Heink (1893-1958) era un prolifico, anche se per lo più non qualificato, attore caratteristico di Hollywood.

Ernest Heink fu nuovamente licenziato quando i sassoni furono banditi dalle cariche governative e partirono per la Sassonia per trovare lavoro. Ernestine, incinta, non lo seguì; divorziarono nel 1893. Nello stesso anno sposò l'attore Paul Schumann, dal quale ebbe altri tre figli. Il suo secondo matrimonio durò fino alla morte di Paul Schumann nel 1904. Venne negli Stati Uniti per fare una breve incursione nel teatro di Broadway, recitando nell'operetta Love's Lottery di Julian Edwards, in cui la sua esibizione era nota per il fatto che spesso si interrompeva. per chiedere al pubblico se il suo inglese era abbastanza buono. Ha lasciato la produzione dopo 50 spettacoli e presto è tornata all'opera.

La sua svolta nei ruoli principali è stata fornita quando la prima donna Marie Goetze ha discusso con il regista dell'opera di Amburgo. Ha chiesto a Ernestine di cantare il ruolo del protagonista di Carmen, senza prove, cosa che ha fatto con grande successo. Goetze, in un impeto di risentimento, ha annullato il ruolo di Fidès in Le prophète, da eseguire la notte successiva, ed è stato nuovamente sostituito da Ernestine.

Schumann-Heink ha sostituito Goetze nei panni di Ortrud a Lohengrin la sera successiva, ancora una volta senza prove, e gli è stato offerto un contratto di dieci anni. Si esibì con Gustav Mahler alla Royal Opera House, Covent Garden, Londra, e divenne famosa per le sue esibizioni delle opere di Richard Wagner a Bayreuth, cantando ai Festival di Bayreuth dal 1896 al 1914. La prima apparizione di Ernestine Schumann-Heink al Il Metropolitan Opera di New York era il 1898 e per decenni si è esibito regolarmente al "Met".

Schumann-Heink ha registrato la prima delle sue numerose esibizioni di "grammofono" musicale nel 1900. Molte di queste prime registrazioni audio originariamente pubblicate su dischi 78 RPM sono state ristampate in formato CD e continuano a stupire grazie alla ricca qualità del tono vocale e impressionante di Schumann-Heink tecnica musicale.

Ernestine Schumann Heink (1861-1936).

Nel 1905 sposò il suo manager William Rapp, Jr. Divorziarono nel 1915. Mentre combatteva una battaglia legale in Germania per la tenuta del marito defunto, il 10 febbraio 1905 presentò documenti di naturalizzazione negli Stati Uniti, che diventarono definitivi il 3 marzo 1908. Lei e il suo nuovo marito visse in Grandview Avenue, North Caldwell, contea di Essex, New Jersey nella sua “Villa Fides” dall'aprile 1906 al dicembre 1911; si trasferì poi in 500 acri (2 km²) di terreno agricolo situato appena fuori San Diego, in California (in una zona nota come Helix Hill a Grossmont), acquistata da lei nel gennaio 1910, dove avrebbe vissuto per la maggior parte della sua vita. La sua residenza lì è ancora in piedi.

Nel 1909, ha creato il ruolo di Klytaemnestra nel debutto di Elektra di Richard Strauss, di cui ha detto di non avere un'alta opinione, definendolo "un frastuono spaventoso". Strauss non fu del tutto affascinato da Schumann-Heink; secondo una storia, durante le prove ammonì l'orchestra: “Più forte! Riesco ancora a sentire Madame Schumann-Heink! " Nel 1915, è apparsa come se stessa nel primo film documentario Mabel and Fatty Viewing the World's Fair at San Francisco diretto da Fatty Arbuckle, che appare anche lui stesso nel film.

Programma dei concerti Schumann-Heink (1912).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: