Dave Hennen Morris (1872-1944)

  • Professione: avvocato finanziario.
  • Residenze: Belgio, New York City.
  • Relazione con Mahler:
  • Corrispondenza con Mahler: Sì.
    • 00-00-0000, anno 
  • Nato: 24-04-1872 New Orleans, Louisiana, America
  • Morto: 04-05-1944 New York, America. 72 anni.
  • Sepolto: 00-00-0000

David Hennen “Dave” Morris era un avvocato, diplomatico e proprietario di cavalli da corsa purosangue che ha co-fondato l'Associazione Internazionale di Lingua Ausiliaria (IALA).

Nata a New Orleans, in Louisiana, da John Albert Morris e Cora Hennen, figlia del giudice Alfred Hennen. Ha conseguito un master alla Columbia University e nel 1896 si è laureato presso la Harvard University. È diventato un avvocato ed è stato ammesso all'Ordine degli Avvocati di New York. Dopo la morte di suo padre nel 1895, Dave Morris ereditò una considerevole ricchezza e deteneva interessi commerciali in ferrovie, hotel e altre imprese. È stato vicepresidente della St. Louis Southwestern Railway Co. (Cotton Belt Route).

Dal 1933 al 1937 fu ambasciatore degli Stati Uniti in Belgio e inviato in Lussemburgo. Durante questa nomina congiunta, risiedeva in Belgio, dove continuava con la moglie a stabilire contatti internazionali per la lingua che in seguito avrebbe preso il nome di Interlingua. È stato anche vicepresidente della Research Corporation e consigliere della Belgian-American Educational Foundation, di cui era segretario Ezra Clark Stillman.

Morris è stato uno dei fondatori dell'Aero Club of America e dell'Automobile Club of America.

Con sua moglie Alice Vanderbilt Shepard, nipote di William Henry Vanderbilt, ha co-fondato la IALA, che nel 1951 avrebbe presentato Interlingua al grande pubblico. Fu tesoriere della IALA dalla sua fondazione nel 1924 fino alla sua morte nel 1944. Suo figlio, Lawrence, assunse quindi la posizione. Nel 1928 Noel, il figlio ventiquattrenne della Morris, si suicidò.

Suo padre era una figura di spicco nelle corse di cavalli purosangue che possedeva Morris Park Racetrack nel Bronx, New York. David Morris e il fratello Alfred, vicepresidente e amministratore del The Jockey Club, possedevano, allevarono e gareggiarono con numerosi purosangue di successo. Tra le loro principali vittorie in gara c'erano il 1898 Belmont Stakes con Bowling Brook e il 1899 Kentucky Derby con Manuel.

Residenza 19 East 70th Street, New York.

Organo nella residenza Morris al 19 East 70th Street

MP Möller, Inc.

Hagerstown, Md. - Opus 1054 (1910)

Azione elettropneumatica

3 manuali, 31 registri, 20 ranghi

Per la sua nuova residenza sulla East 70th Street, Dave H. Morris ha incaricato lo studio MP Möller di Hagerstown, Md., Di costruire un nuovo organo. L'accordo (14 ottobre 1909) mostra che questo organo avrebbe tre manuali con azionamento elettrico e costerebbe $ 5,500, più il titolo del vecchio organo Hutchings al 269 West 72nd Street. Möller acconsentì anche a smantellare e rimuovere l'organo di Hutchings tra il 1 ° giugno e il 1 ° luglio 1910; tuttavia, se entro il 1 ° aprile l'acquirente della vecchia casa avesse voluto trattenere l'organo, Möller sarebbe stato pagato $ 1,500 in contanti per l'organo. Möller ha inoltre accettato di pagare tutte le commissioni o altri importi dovuti ad Art Organ Co. dal signor Morris a seguito del contratto. L'organo includeva un Solo Player che suonava "musica standard a 58 note operante su uno o tutti i registri, accoppiatori, pistoni e dispositivi disegnati dall'esecutore in qualsiasi combinazione solista simile agli effetti assicurati sulla scheda tracker Eoliana a 116 note", e Möller ha accettato di fornire "100 rotoli di musica tagliati correttamente per assolo da qualsiasi catalogo di musica standard a 58 note che deve essere selezionato dall'acquirente, entro 10 giorni dall'ordine con lui a un costo non superiore al 50% superiore al normale prezzo di catalogo di musica impreparata per l'assolo. Il funzionamento del dispositivo solista non richiederà alcun altro aiuto personale o meccanico da parte dell'esecutore che è richiesto dal suddetto dispositivo Eolie 116 note. " Möller affermò che il nuovo organo sarebbe stato pronto per l'uso entro il 1 ° agosto 1910 o prima di allora, o il più presto possibile. L'organo fu spedito il 30 novembre 1910. 

In una lettera a Möller del 2 marzo 1911, Morris confermò una conversazione dello stesso giorno riguardante le aggiunte all'organo. Per prima cosa, un Echo Organ con quattro registri (Vox Humana 8 ′, Fern Flute 4 ′, Quintadena 8 ′ e Viola Aetheria 8 ′ - tutti con 61 canne) doveva essere installato nell'armadio delle scope del quinto piano in testa al le scale. L'Echo sarebbe disponibile solo sul manuale Swell dell'organo principale, con gli accoppiatori 16 ′ - 4 ′ che controllano gli stop. Sarebbe incluso un tremolo separato e un pedale swell aggiuntivo sarebbe stato montato nella console. In secondo luogo, Morris ha ordinato "un arresto per arpa nello strumento principale uguale o superiore ai migliori dispositivi del tipo fabbricato da altri costruttori". Morris ha accettato di pagare un corrispettivo di $ 2,000 per le aggiunte, più i costi di oltre $ 100 per l'installazione dei necessari tronchi eolici, cavi, ecc.

L'organo Morris è stato descritto favorevolmente in un articolo intitolato "An Ideal Home Organ" in un numero del 1912 di The New Music Review:

Nell'organo si desiderava realizzare uno strumento di tipo orchestrale pronunciato e le specifiche suggerite da Möller furono sottoposte per critiche al compianto Gustav Mahler, al signor Walter Damrosch e ad altre eminenti autorità orchestrali. Alcune delle idee risultanti sono state incorporate nello strumento.

L'organo è suddiviso in quattro divisioni, ciascuna delle quali è contenuta in un rigonfiamento strutturale di materiale ignifugo. La consolle è attaccata alla cassa che scherma le due divisioni principali dell'organo, e questa parte dello strumento si trova al secondo piano di fronte alla scala. La grande scala disperde bene il tono in tutte le stanze principali della casa. A circa trenta piedi di distanza, alla fine della grande sala, schermata da un arazzo sopra l'apertura nel muro, c'è una divisione speciale che comprende il Solo Vox Humana, l'Arpa, i Chimes e altre tre tappe soliste. Questi hanno tende a onde elettriche controllate da pedale indipendente. Al quinto piano adiacente al pozzo delle scale si trova l'organo Echo, che comprende l'Echo Vox Humana e altre fermate di un effetto distante ed etereo, controllato anche da ombre elettriche ondeggianti.

L'organo può essere suonato anche dal dispositivo automatico Solo-tone [sic], utilizzando normali rulli perforati [sic] a 65 note, una caratteristica esclusiva di Möller. Suona la melodia per tutto il registro di un manuale, accompagnando allo stesso tempo indipendentemente su un altro compasso manuale completo, fornendo allo stesso tempo una singola nota di pedale indipendentemente dalla posizione dell'accordo. In altre parole, vengono suonate simultaneamente tre voci indipendenti. Questo è assolutamente unico nel meccanismo del lettore.

Nel 1936, il signor Morris donò questo organo al College of the City di New York. MP Möller ricostruì e spostò l'organo (come Op. 6211) nell'auditorium (alias Pauline Edwards Theatre) nel "Downtown Campus" situato al 17 Lexington Avenue sulla 23rd Street.

Dave Hennen Morris (1872-1944) organo.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: