Alexander Schmüller (1880-1933).

  • Professione: violinista, direttore d'orchestra
  • Relazione con Mahler: Organizzatore del "Festival internazionale di musica chambermiana durante il Festival Mahler". Festival Mahler 1920 Amsterdam. Nella piccola sala del Concertgebouw reale di Amsterdam.
  • Corrispondenza con Mahler: 
  • Nato: 05-12-1880 Mazyr (Mozyr), Bielorussia
  • Morto: 29-03-1933 Amsterdam, Paesi Bassi. (52 anni)
  • Sepolto: 31-03-1933 Cimitero ebraico di Muiderberg, Paesi Bassi. Tomba C-75-64.

Il violinista Alexander Schmuller, di origine ebraica, è nato a Mazyr bielorusso (Mozyr). Ha studiato con Otakar Sevcik a Kiev e Praga tra il 1889 e il 1900; dal 1900 al 1904 fu allievo di Jan Hrímalý a Mosca e dal 1904 al 1908 di Leopold Auer a San Pietroburgo. In qualità di violinista eccezionale è entrato in contatto con compositori come Rimsky Korsakov e Glazunov.

Nel 1908 Schmuller accettò un incarico come insegnante presso lo Stern'sche Konservatorium di Berlino. Durante i suoi anni in Germania si è esibito spesso con Max Reger. Nel 1914 divenne insegnante al Conservatorio di Amsterdam. 

Negli anni '1910 e '20 si esibì regolarmente come violinista con il Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO).

1915-1920. Sinistra: Alexander Schmüller (1880-1933) e Willem Mengelberg (1871-1951).

13-05-1920. Festival Mahler 1920 Amsterdam: Gertrude Foerstel (in abito a righe), Matilde Mengelberg-Wubbe (1875-1943) (cappello bianco), Alma Mahler (1879-1964) (cappello scuro con sciarpa scura), Arnold Schönberg (1874-1951) (cappello scuro, spilla e ombrello) e Mathilde Schoenberg. Di fronte: Alexander Schmüller (1880-1933). SS Jan Pieterszoon Coen.

09-05-1920 and 11-05-1920. Festival Mahler 1920 Amsterdam. 'Festival internazionale di musica chambermiana durante il Mahler Festival':

16-05-1920, 19-05-1920, 20-05-1920. Festival Mahler 1920 Amsterdam. 'Festival internazionale di musica chambermiana durante il Mahler Festival':

Come direttore ospite Alexander Schmüller (1880-1933) eseguita con il Orchestra Royal Concertgebouw di Amsterdam (RCO) nel 1926 e nel 1927. Dal 1928 al 1930 fu direttore della Filarmonica di Rotterdam.

Il repertorio di Schmuller era ampio. Mostrava una preferenza per JS Bach e Max Reger, ma includeva anche lavori recenti di Rudi Stephan, Milhaud, Respighi, Hindemith, Rudolf Mengelberg e altri.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: