Albert Lortzing (1801-1851).

  • Professione: compositore d'opera.
  • Residenze: Germania.
  • Relazione con Mahler:
  • Corrispondenza con Mahler:
  • Nato: 23-10-1801 Berlino, Germania.
  • Morto: 21-01-1851
  • Sepolto: 00-00-0000

Gustav Albert Lortzing è stato un compositore, attore e cantante tedesco. È considerato il principale rappresentante della Spieloper tedesca, una forma simile all'opéra comique francese, che è nata dal Singspiel.

Lortzing è nato a Berlino da Johann Gottlieb Lortzing e Charlotte Sophie. Avevano abbandonato il loro negozio di pelletteria e viaggiato per la Germania come attori itineranti, fondando la compagnia teatrale berlinese Urania e trasformando la loro passione amatoriale in una professione. La prima apparizione sul palco del giovane Lortzing è avvenuta all'età di 12 anni, intrattenendo il pubblico con poesie comiche durante l'intervallo nella Kornhaus al Freiburg Münster. Dal 1817, la famiglia Lortzing faceva parte dell'ensemble Josef Derossi in Renania, calcando le scale a Bonn, Düsseldorf, Barmen e Aachen. Albert Lortzing divenne uno dei preferiti del pubblico, interpretando i ruoli di un giovane amante, un ragazzo di campagna e bon vivant, a volte cantando anche in piccole parti di tenore o baritono.

Il 30 gennaio 1824 sposò un'attrice, Rosina Regine Ahles, dalla quale ebbe successivamente 11 figli. La coppia apparteneva all'Hoftheater di Detmold dalla fine del 1826, che fece tournée a Münster e Osnabrück. Lortzing si unì ai Massoni, un popolare rifugio per artisti nello stato di polizia di Metternich. Lortzing compose un oratorio a Detmold, Die Himmelfahrt Christi (Ascensione di Cristo), presentato per la prima volta a Münster, e prevedibilmente si guadagnò un rimprovero per il giovane compositore dal governatore regionale di Münster, che sosteneva che Lortzing era "un compositore senza fama".

Lortzing ha composto la musica per Don Juan und Faust di Christian Dietrich Grabbe, interpretando il ruolo di Don Juan stesso, con sua moglie come Donna Anna. Lortzing ha ricevuto un brillante rapporto da un revisore anonimo in un giornale di Francoforte, che ha anche erroneamente lodato Lortzing per il testo "di questo brillante poeta". Grabbe, il vero poeta, era indignato, anche se la recensione ha portato una buona pubblicità per il pezzo.

Il 3 novembre 1833 i giovani Lortzings fecero il loro debutto al Leipziger Stadttheater. I genitori di Lortzing erano stati membri di questo gruppo dal 1832, sotto Friedrich Sebald Ringelhardt. Qui, Lortzing divenne un membro del club degli artisti "Tunnel unter der Pleisse" ("Tunnel sotto la Pleiße"), e nel 1834 divenne un membro della loggia dei massoni di Lipsia "Balduin zur Linde" ("Balduin to the Linden Tree "). Lortzing era molto amato nell'ensemble di Lipsia, in particolare quando recitava nelle commedie di Johann Nestroy. Tuttavia, la sua tendenza a improvvisare ea deviare dal copione ha attirato l'attenzione della polizia teatrale.

La sua prima opera comica, Zar und Zimmermann, ha avuto un periodo difficile con la censura di Lipsia. Ha debuttato a Lipsia il 22 dicembre 1837. Lo stesso Lortzing ha cantato il ruolo di Peter Iwanow, ma non ha fatto un grande passo avanti fino alle sue esibizioni a Berlino nel 1839, dove è stato molto lodato.

Nel 1844, Lortzing divenne Kapellmeister dello Stadttheater di Lipsia. Dopo una lite con la direzione, fu licenziato nell'aprile 1845 a causa dei suoi "disturbi reumatici". Le ripetute proteste del pubblico lo fecero reintegrare, ma fu presto licenziato di nuovo dopo un altro litigio. In una lettera aperta, firmata da quasi tutti i membri dell'ensemble, ha fatto un appello contro le misure prese dal governo della città.

Tra il 1846 e il 1848, Lortzing ha lavorato come Kapellmeister al Theater an der Wien a Vienna. Per volere del Movimento per la Libertà, scrisse testo e musica nel 1848 per la sua opera politica Regina, dal nome di sua moglie. Questo lavoro riguardava sia le lotte sindacali che la paura del suicidio. La sua ultima opera a figura intera era una satira fiabesca del 1849 dello stato militare prussiano chiamata Rolands Knappen (scudiero di Roland), con la frase ripetuta "E questo dovrebbe essere un ordine mondiale?" ("Und das soll eine Weltordnung sein?"). Nel 1848 perse il suo incarico e dovette tornare a lavorare come attore in tournée per mantenere la sua numerosa famiglia. Ha lavorato a Gera e Lüneburg, tra le altre città. Infine, nel 1850, divenne Kapellmeister a Berlino presso il teatro Friedrich-Wilhelmstädtisches di recente apertura.

Il 20 gennaio 1851, la notte in cui avrebbe assistito alla prima della sua commedia musicale Die Opernprobe, Lortzing fu colpito da un ictus e morì senza cure mediche la mattina del giorno successivo, sotto enorme stress e profondamente indebitato. Al suo funerale erano presenti numerosi luminari del mondo musicale, tra cui Giacomo Meyerbeer, Heinrich Dorn, Wilhelm Taubert e Carl Friedrich Rungenhagen. I colleghi teatrali di Lortzing hanno decorato la sua bara con nero, rosso e oro, una combinazione proibita dopo il 1848. Successivamente è stato organizzato un beneficio pubblico per la sua famiglia già povera. 

Albert Lortzing (1801-1851).

Il suo primo singspiel, Ali Pascha von Janina (de), apparve nel 1824, ma la sua fama di musicista si basa principalmente sulle due opere Zar und Zimmermann (1837) e Der Wildschütz (1842). Zar und Zimmermann è stato accolto con pochissimo entusiasmo dal pubblico di Lipsia. Tuttavia, alle successive esibizioni a Berlino ci fu una reazione molto più positiva. L'opera apparve presto su tutti i palcoscenici della Germania e oggi è considerata uno dei capolavori dell'opera comica tedesca. È stato tradotto in inglese, francese, svedese, danese, olandese, boemo, ungherese e russo. La storia è basata sullo zar Pietro I "Il Grande" di Russia, che viaggiò in Germania, Olanda e Inghilterra travestito da falegname per acquisire conoscenze tecniche di prima mano che riteneva necessarie per il progresso economico del suo paese, come la moderna costruzione navale.

Der Wildschütz era basato su una commedia di August von Kotzebue, ed era una satira sull'ammirazione poco intelligente ed esagerata per la più alta bellezza nell'arte espressa dalla gentilhomme borghese. Tra le altre sue opere, Der Pole und sein Kind, prodotta poco dopo l'insurrezione polacca del 1831, e Undine (1845) sono notevoli. Lortzing era popolare a Berlino e dopo la sua morte, una statua commemorativa è stata eretta nel Tiergarten di Berlino.

Albert Lortzing (1801-1851).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: