Sinfonia n. 7

Introduzione Sinfonia n. 7

Gustav Mahler's Sinfonia n. 7 è stato scritto in Anno 1904 e Anno 1905, con ripetute revisioni del punteggio. Sebbene la sinfonia sia spesso descritta come nella tonalità di Mi minore, il suo schema tonale è più complicato. La sinfonia Movimento 1: Langsam (Adagio) - Allegro risoluto, ma ...
Continua a leggere...

Ultimo quaderno di schizzi Sinfonia n. 7

Tra i manoscritti che conservano le prime fasi della composizione di Sinfonia n. 7, un importantissimo gruppo di bozzetti per il primo movimento dell'opera, insieme a uno per l'ultimo, si trova nel Theatermuseum (collezione teatrale) di Vienna, come parte della tenuta del cantante Anna Bahr-von...
Continua a leggere...

Guida all'ascolto - Sinfonia n. 7
[podcast_subscribe id="24471"]

Di Lew Smoley

...
Continua a leggere...
Manoscritto Sinfonia n. 7

La bella copia della partitura completa era un regalo di Alma Mahler (1879-1964) al direttore olandese Willem Mengelberg (1871-1951) durante la sua visita al Festival Gustav Mahler Amsterdam 1920. Vedi la sua voce nel libro commemorativo. Willem Mengelberg (1871-1951) lo ha lasciato in eredità al Concertgebouw reale di Amsterdam assicurando così che il manoscritto rimanesse nei Paesi Bassi. Edizione facsimile ...
Continua a leggere...

Movimento 1: Langsam (Adagio) - Allegro risoluto, ma non troppo
  • Primo movimento.
  • Si sposta da Si minore (introduzione) a Mi minore.

Il movimento è in forma sonata. Inizia con una lenta introduzione in si minore, lanciata da una melodia cupa suonata da un corno baritono. Si dice che il ritmo di accompagnamento sia arrivato a Mahler mentre remava su ...
Continua a leggere...

Movimento 2: Nachtmusik. Allegro moderato
  • Nachtmusic I.
  • Andante, do maggiore / minore.

Il movimento si apre con le corna che si chiamano l'un l'altra. Il secondo corno è disattivato, tuttavia, per creare l'illusione della distanza. Fiati sfrigolanti che imitano i richiami un po 'grotteschi degli uccelli passano in lontananza, mentre le trombe suonano il sigillo maggiore-minore dal sesto ...
Continua a leggere...

Movimento 3: Scherzo. Schattenhaft
  • Scherzo.
  • Re minore - Il marchio tedesco ´Schattenhaft´ significa ´Shadowy´. Fluente ma non troppo veloce.

C'è un sottofondo notturno nel terrificante terzo movimento; mentre "Scherzo" significa "scherzo", questo movimento è notevolmente inquietante e persino cupo. Se il primo 'Nachtmusik' possedeva uno stato d'animo amichevole travestito da ...
Continua a leggere...

Movimento 4: Nachtmusik. Andante amoroso
  • Nachtmusic II.
  • Fa maggiore.

Il quarto movimento (il secondo "Nachtmusik") contrasta con il primo in quanto illustra una scena più intima e "umana". Con il suo segno 'amoroso' e l'orchestrazione ridotta (tromboni, tuba e trombe tacciono e i legni sono ridotti della metà) questo movimento è stato ...
Continua a leggere...

Movimento 5: Rondo-Finale
  • Finale.
  • Do maggiore.

I timpani chiassosi uniti da fiammeggianti ottoni hanno preparato la scena per il quinto movimento sfrenato. Il lungo e arduo primo movimento, dopo tre brevi movimenti evolutivi dell'umore, è finalmente eguagliato da un sostanziale finale "diurno". Il movimento è un rondò combinato con un set di otto ...
Continua a leggere...

Orchestration Symphony No.7

Legni

  • 1 clarinetto basso A.
  • 1 Clarinetto basso B. 
  • 3 Fagotto.
  • 3 Clarinetto A. 
  • 3 Clarinetto B.
  • 1 Clarinetto Mib. 
  • 1 Contra fagotto. 
  • 1 Cor Anglais (corno inglese).  
  • 4 flauto. 
  • 3 oboe. 
  • 1 Piccolo. 

Ottone