"What Love Tells Me"

Lentamente, tranquillo, profondamente sentito. Re maggiore.

Del gran finale, Bruno Walter ha scritto: “Nell'ultimo movimento, le parole si calmano, perché quale lingua può esprimere l'amore celeste con più forza e forza della musica stessa? L'Adagio, con la sua linea melodica ampia e solenne, è, nel suo insieme, e nonostante i passaggi di bruciante dolore, eloquente di conforto e grazia. È un suono unico di sentimenti sinceri ed esaltati, in cui l'intera gigantesca struttura trova il suo culmine.

Il movimento inizia molto dolcemente con un'ampia melodia corale in re maggiore, che lentamente si sviluppa in una conclusione forte e maestosa che culmina su accordi ripetuti in re maggiore con dichiarazioni audaci sui timpani.

Movimento 6: Langsam. Ruhevoll. Empfunden.


Guida all'ascolto

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: