Composto

Spettacoli di Gustav Mahler

versioni

Completato nel 08-1901 sia per pianoforte che per orchestra, a Maiernigg, in prima assoluta 1905 Concert Vienna 29-01-1905 - Des Knaben Wunderhorn, Kindertotenlieder, Ruckert-Lieder (anteprime):

Completato il 10-08-1902 per pianoforte (nessuna versione orchestrale), a Maiernigg, presentato in anteprima il 08-02-1907 a Vienna. Gustav Mahler presente. Quartetto di roseAnno 1902.

pubblicazioni

L'insieme delle canzoni non è un ciclo in senso stretto, perché i Lieder sono indipendenti, legati solo dalla poesia e dai temi comuni. Tuttavia, sono stati pubblicati insieme e il più delle volte sono stati eseguiti insieme e sono diventati noti come Rückert-Lieder, sebbene Mahler abbia impostato più testi di Rückert. Artisti come Dietrich Fischer-Dieskau e Kathleen Ferrier hanno scelto il proprio ordine del Lieder.

Le canzoni furono pubblicate per la prima volta nel 1910 da Editori musicali Kahnt a Lipsia come Sieben Lieder aus letzter Zeit (Seven Songs of Latter Days), insieme a Mentito 1: Revelge e Lied 2: Der Tamboursg'sell (su poesie di Des Knaben Wunderhorn) nell'ordine:

Pubblicazione di Editori musicali Kahnt.

Registrazioni storiche

  1. Lied Ruckert 2: Ich atmet 'einen linden Duft! registrato con Sarah Charles Cahier (1870-1951). (1930?)
  2. The Baritone Choice: Fischer-Dieskau; BPO / Böhm (DG 477 5556GM3). Alcuni rimpiangeranno l'omissione di "Liebst du um Schönheit", ma Fischer-Dieskau combina la bellezza del tono, la comprensione mahleriana e una qualità spirituale.
  3. The Modern Choice: Kožená; BPO / sonaglio (DG 479 0065GH). In collaborazione con Rattle e la Filarmonica di Berlino, Kožená canta con giovanile radiosità vocale e una risposta individuale al testo e alla musica verbale.
  4. The Piano Choice: Hunt Lieberson; Vignoles (Wigmore Hall Live 0013). Da una trance come "Ich atmet" einen biancheria Duft! " al sereno "Ich bin der Welt abhanden gekommen", le esibizioni di Hunt Lieberson sono illuminate da un bagliore interiore.
  5. Migliore scelta: Baker; Nuovo Philh Orch / Giovanni Barbirolli (1899-1970) (EMI 566981-2). Tenerezza, grazia, appassionata franchezza, sublime interiorità mahleriana: Janet Baker, con voce gloriosa, li ha tutti, incoraggiati da Giovanni Barbirolli (1899-1970)Sono accompagnamenti amorevoli, ma mai indulgenti. La versione di Baker di queste canzoni è immensamente commovente.

 Album Ruckert Lieder di Janet Baker /Giovanni Barbirolli (1899-1970).

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: