Bevendo la canzone della miseria del mondo

  • Das Trinklied vom Jammer der Erde.
  • Chiave: la minore.
  • Allegro pesante. (Allegro pesante.)
  • Dopo il poeta cinese: Li Bai.
  • Voce: tenore.
  • Durata: 8 minuti.

Il primo movimento ritorna continuamente al ritornello, Dunkel ist das Leben, ist der Tod (letteralmente, "L'oscurità è la vita, è la morte"), che è lanciato un semitono più in alto ad ogni apparizione successiva. Come molte poesie alcoliche di Li Bai, la poesia originale "Bei Ge Xing" (una canzone patetica) mescola l'esaltazione dell'ubriachezza con una profonda tristezza.

La parte del cantante è notoriamente impegnativa, poiché il tenore deve lottare al massimo della sua gamma contro la potenza dell'intera orchestra. Ciò conferisce alla voce la sua qualità acuta e penetrante ed è coerente con la pratica di Mahler di spingere gli strumenti, comprese le corde vocali, ai loro limiti.

Secondo il musicologo Theodor W. Adorno, il tenore dovrebbe creare qui l'impressione di una "voce denaturata nello stile cinese (falsetto)", forse nello stile dell'opera di Pechino.

Il movimento inizia con un richiamo di corno a tre note che ricorre per tutta la canzone, in particolare al culmine in cui il cantante descrive una scimmia che chiama "nella dolce fragranza della vita". Il climax segna anche il primo dei tre passaggi a toni interi che si verificano nella sinfonia. 

Das Trinklied vom Jammer der Erde

Schon winkt der Wein in golden Pokale,
Doch trinkt noch nicht, prima canta ich euch ein Lied!
Das Lied vom Kummer (soll auflachend
in die Seele euch klingen) 1

Wenn der Kummer no,
(liegen wüst die Gärten der Seele,
welkt hin und stirbt die Freude, der Gesang) 2
Dunkel ist das Leben, ist der Tod.
(Dein Keller birgt des goldnen Weins die Fülle) 4

Herr muore (Hauses!
Dein Keller birgt die Fülle des goldenen Weins!) 3
Hier, diese (lange) 4 Laute nenn 'ich mein!
Die Laute schlagen und die Gläser leeren,
Das sind (die) 5 Dinge, die zusammen passen.
Un tiro al volo Becher Weins zur rechten Zeit
sono più che altro,
als (tutti) 6 Reiche dieser Erde!
Dunkel è das Leben, ist der Tod.

Das Firmament blaut ewig und die Erde
Wird lange (fest stehen und aufblühn im Lenz) 7

Du aber, Mensch,
Wie lang lebst denn du?
Nicht Hundert Jahre darfst du dich ergötzen
E tutto il dem morschen Tande dieser Erde,
(Nur ein Besitztum ist dir ganz gewiss:
Das ist das Grab, das grinsende, am Erde.
Dunkel ist das Leben, ist der Tod) 4

Seht dot hinab!
Sono Mondschein auf den Gräbern hockt
eine wildgespenstische Gestalt -
Ein Aff ist's!
Hört ihr, wie sein Heulen hinausgellt
in den süßen Duft des (Lebens!) 8
Jetzt (nehm) 9 den Wein! Jetzt ist es Zeit, Genossen!
Leggere eure goldnen Becher (zu) 10 Grund!
Dunkel ist das Leben, ist der Tod!

Note:

1 Hans Bethge (1876-1946): "soll euch in die Seele, Auflachend klingen!"
2 Bethge: 'So stirbt die Freude, der Gesang erstirbt, Wust.
liegen die Gemacher meiner Seele.
3 Bethge: "Hauses, - ich besitze andres:"
4 Lasciato fuori da Mahler.
5 Bethge: "zwei".
6 Bethge: 'muori'.
7 Bethge: "feststehn auf den alten Fussen".
8 Bethge: "Abends".
9 Bethge: 'nehmt'.
10 Bethge: 'zum'.

Bevendo la canzone della miseria del mondo

Già il vino fa cenno nella coppa d'oro!
Ma non bere ancora; prima ti canterò una canzone!
Il canto del dolore risuonerà con uno scoppio di
risate nelle vostre anime.
Quando il dolore si avvicina, i giardini del
l'anima giace sprecata.
La gioia e il canto svaniscono e muoiono.
La vita è oscura, e così è la morte!

Signore di questa casa!
La tua cantina racchiude la pienezza del vino dorato!
Questo liuto lo chiamo mio.
Suonare il liuto e svuotare il bicchiere;
Queste sono cose che vanno insieme.
Un bicchiere pieno di vino al momento giusto
Vale più di tutti gli imperi di questo mondo!
La vita è oscura, e così è la morte!

Il firmamento è eternamente azzurro e la terra
Durerà a lungo e fiorirà in primavera.
Ma tu, uomo, quanto tempo devi vivere?
Non hai nemmeno cento anni per goderti
In tutte le sciocchezze fatiscenti di questo mondo ...

Guarda laggiù! Sulle tombe al chiaro di luna
Si accuccia una forma selvaggia e spettrale ...
È una scimmia! Ascolta come urla
Penetra nel dolce profumo della vita!
Ora prendi il vino, ora è il momento, amici.

Scola il tuo bicchiere d'oro fino alla feccia.
La vita è oscura, così come la morte.


Guida all'ascolto

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: