Composto

  • Anno 1880 (versione originale in tre movimenti).

Spettacoli di Gustav Mahler

versioni

Anno 1879. 03-03-1879. Lettera di Gustav Mahler (1860-1911) a Anton Crisper (1858-1914) con una bozza per il testo della prima versione di Das klagende ha mentito; Poesia "Ballade vom blonden und braunen Rittersmann".

Composto da tre parti, numerate dal compositore “I” - “III”, di nove, cinque e sette stanze, rispettivamente, con titolo autografo (“Ballade vom blonden und braunen Rittersmann”), firmato e datato alla fine (“Gustav Mahler 18.1-3 / 79. ")

… Vom Felsen hoch erglänzet das Schloß,
die Zinken erschall'n und drommetten,
dort sitzen der Ritter muthiger Troß,
und die Frauen mit goldenen Ketten!

"Was der jubelnde, fröhliche Schall,
era leuchtet und glänzet im Königssaal
o Freude, heia Freude! "...

Anno 1879. 05-03-1879 Lettera di Gustav Mahler (1860-1911) a Anton Crisper (1858-1914) riguardante una fonte di testo per Das klagende ha mentito, Poesia "Ballade vom blonden und braunen Rittersmann". Lied 1: Waldmarchen (Leggenda della foresta). Libretto Gustav Mahler.

Esprimendo il suo desiderio di rivederlo, descrivendo in dettaglio i suoi nuovi alloggi in un ex monastero che ha trasformato in una casa accogliente per perseguire i suoi sogni e pensieri, menzionando il grande dipinto di Wagner sulla sua scrivania e il buon pianoforte che ha lì, notando che lui [Krisper], colui che dovrebbe condividere la sua felicità con lui, è l'unica cosa che manca, notando che può ben immaginare quanto sia felice, soprattutto perché la quiete simile a un monastero che aleggia intorno alla casa contribuisce molto per rendere il suo lavoro facile e piacevole; nella seconda metà della lettera Mahler dipinge la scena di lui seduto su una vecchia poltrona di pelle e fumando una bella sigaretta, osservando che la ballata che acclude (vedi lotto precedente) è stata concepita in tali circostanze, spiegando che sta componendo [il ballad] per orchestra, coro e solisti, esprimendo la speranza che il suo lavoro abbia successo e chiedendogli la sua schietta opinione sulla ballata.

Movimenti

1881: Respinto per il Premio Beethoven

Nel 1881, Gustav Mahler's  Lied 1: Waldmarchen (Leggenda della foresta) è stato presentato in un concorso per un Premio di composizione - il Premio Beethoven - sponsorizzato dalla Gesellschaft Der Musikfreunde di Vienna. I giudici inclusi Johannes Brahms (1833-1897) e Karl Goldmark (1830-1915) e ha assegnato il premio a un'opera di Robert Fuchs (1847-1927) piuttosto che alla cantata di Mahler.

1883: Respinto per Tonkunstlerversammlung dell'ADM 

Meno noto è il fatto che Mahler nel 1883 si sottomise anche Lied 1: Waldmarchen (Leggenda della foresta) a Franz Liszt (1811-1886) per considerazione e una possibile esibizione al festival del Tonkunstlerversammlung dell'ADM. Ancora una volta è stato respinto, con il commento devastante che il testo di "Waldmärchen" non avrebbe potuto portare al successo dell'opera.

Anno 1883. 13-09-1883. Lettera ricevuta da Gustav Mahler da Franz Liszt (1811-1886) (a Weimar). Waldmarchen (Da Das klagende ha mentito) è respinto.

Anno 1883. 13-09-1883. Lettera ricevuta da Gustav Mahler da Franz Liszt (1811-1886) (a Weimar). Waldmarchen (Da Das klagende ha mentito) è respinto.

Scrivere in stile formale: La tua composizione Waldmarchen che mi hai gentilmente inviato contiene alcune preziose caratteristiche. La poesia, però, non sembra essere del tipo che garantirebbe un successo alla composizione. (conclusione molto formale.) Rivolto a Kassel. (La lettera di origine è contestata)

Così la composizione ha la particolarità di essere rifiutata dai più importanti contemporanei più anziani di Mahler, rappresentando le tendenze compositive sia conservatrici che radicali del tempo. Tali rifiuti potrebbero, come affermò in seguito Mahler, averlo indotto a dedicarsi alla direzione per il suo sostentamento; dopo di loro, fino al 1888, compose solo una manciata di canzoni.

1901 Concert Vienna 17-02-1901 - Das klagende Lied (Premiere).

Pubblicazione

Anno 1902. Partitura vocale di Das klagende Lied, versione in due movimenti, firmata e inscritta da Gustav Mahler (1860-1911). L'involucro stampato, Vienna: Josef Weinberger, 1902. Prima edizione, 69 pagine, involucri marroni stampati dall'editore con vignetta (anche sul titolo), numero di targa 25., prezzo di 6 marchi, tavole antiche, reimballato, l'iscrizione leggermente rifilata, piccola riparazione agli angoli inferiori principali delle prime 2 foglie. Editore: Editori musicali Weinberger.

Con nota personale di Gustav Mahler: “Meinen lieben Freunden Carl und Camilla in alter treuer Anhänglichkeit Wien 1880! –1900! Gustav Mahler ”(nell'antica fedeltà). Il dedicatario Camilla Stefanovic-Vilovska (Milla von Ott) era un violinista austriaco (noto come "Milla von Ott").

1970. Prima registrazione della versione in tre movimenti. Direttore Pierre Boulez.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: