Gustav Mahler, La strada ardua per Vienna (1860-1897)


Henry-Louis de La Grange

Questo tanto atteso volume revisionato I completa la biografia in quattro volumi in inglese del compositore austriaco Gustav Mahler (1860-1911) di Henry-Louis de La Grange, che è ampiamente considerata l'opera definitiva sull'argomento.

L'attuale puntata, che copre gli anni dal 1860 al 1897, ripercorre la vita e la carriera di Mahler dalla sua nascita in un piccolo villaggio della Boemia fino alla sua nomina al Vienna Hofoper, allora il più prestigioso teatro d'opera del mondo.

Descrive il suo background familiare, i suoi giorni da studente al Conservatorio di Vienna, la sua vita privata e la sua fiorente carriera sia come direttore che come compositore. Partendo da un piccolo teatro estivo a Bad Hall, i suoi primi impegni lo portarono a Laibach (Lubiana), Olmütz (Olomouc), Kassel, Praga e Lipsia, prima di essere nominato a posti principali presso importanti teatri d'opera di Budapest (1888) e Amburgo (1891).

Ormai Mahler aveva cominciato ad affermarsi anche come compositore.

Alcune delle sue opere principali - a partire da «Das klagende ha mentito»(1881) - le prime canzoni di« Wunderhorn »,«Lieder eines fahrenden Gesellen», E le prime tre sinfonie risalgono a questo periodo della sua vita.

Anche se regolarmente rifiutati dalla critica contemporanea, oggi sono i preferiti del repertorio concertistico.

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: