Alma Mahler, o, L'arte di essere amati

Françoise Giroud

In Alma Mahler, Francoise Giroud fornisce un ritratto vivace di uno dei più grandi d'Europa femme fatale, che va dalla sua infanzia (è cresciuta con una dieta costante di Nietzche) al suo periodo di massimo splendore come figura di spicco nella scena artistica europea, alla sua vita successiva come esiliata in California e New York.

Incontriamo una donna di straordinaria bellezza e mente non convenzionale, possessore di un'intelligenza fine ed esigente, che era altamente consapevole di se stessa come membro dell'élite, una donna mai veramente conquistata dai suoi amanti.

 

Se hai trovato degli errori, per favore, avvisaci selezionando quel testo e premendo Ctrl + Invio.

Rapporto sugli errori di ortografia

Il seguente testo verrà inviato ai nostri editori: